Paul Pogba e la Juventus potrebbero di nuovo essere una cosa sola, un binomio vincente che potrebbe ricomporsi a due anni di distanza dall'annunciato addio.

Era il 2016 quando il talento francese salutò i bianconeri per passare al Manchester Utd, due anni poco brillanti in Inghilterra e i contrasti con Mourinho, motivi che lo spingono ad un possibile e clamoroso ritorno a Torino.

L'arrivo di Cristiano Ronaldo spinge Pogba verso il ritorno

La Juventus non vuole accontentarsi del colpo Cristiano Ronaldo e punta un altro pezzo da novanta del panorama Mondiale, vale a dire il ritorno a Torino del mai dimenticato Paul Pogba, un ricongiungimento che sarebbe molto gradito sia agli ex compagni che ai tifosi stessi.

In tal senso ci sono i messaggi di apprezzamento verso i bianconeri del centrocampista francese, da quando la Juventus ha acquistato Cristiano Ronaldo diversi calciatori strizzano l'occhio alla società torinese, un motivo in più per sperare nel clamoroso ritorno.

Pogba ha giocato dal 2012 al 2016 con la Juventus, quattro anni pieni di successi personali e di squadra, 124 presenze totali per lui con la "Vecchia Signora", 28 le reti messe a segno. Se si guarda la carriera dell'estroso centrocampista di origini guineane sembra di avere a che fare con un calciatore esperto e avanti con gli anni, invece non bisogna dimenticare che ha ancora 25 anni ed è nel pieno della maturazione.

Ai Mondiali di Russia non solo ha messo a segno due reti decisive, ma ha impressionato soprattutto in fase di ripiegamento, dando il giusto equilibrio tra i vari reparti con una costanza di rendimento incredibile.

La Juventus vuole riconquistare quella coppa dalle grandi orecchie che manca ormai da 22 anni, dovesse arrivare Pogba allora potremmo dire che i bianconeri sarebbero da considerare i veri favoriti per il successo finale, quel successo che dalle parti di Torino non vedono l'ora di festeggiare.

Nelle ultime quattro edizioni di Champions la "Vecchia Signora" ha disputato due finali contro Barcellona e Real Madrid, perdendole entrambe in malo modo, la storia potrebbe cambiare e con un campione in più in rosa sarebbe tutto molto più semplice per tutti.

Per arrivare al francese servirà una cessione eccellente a centrocampo

In casa Juventus non è svanita la suggestione del possibile ritorno di Paul Pogba, anzi, Marotta sta mettendo in atto le strategie giuste per arrivare al centrocampista dei red devils.

Quel che è certo è che bisognerà effettuare una cessione eccellente a centrocampo, visto e considerato che con la presenza di Pjanic, Khedira, Emre Can e Matuidi la mediana sarebbe fin troppo affollata e Allegri dovrebbe mandare spesso e volentieri in panchina uno di questi pezzi da novanta.

Bisognerà capire se il sacrificato sarà Pjanic.

Tutti gli indizi portano al bosniaco e le voci sul suo possibile passaggio al Barcellona o al Manchester City non si sono affievolite, anzi, l'impressione è che nelle prossime settimane Guardiola tenterà l'assalto all'ex centrocampista della Roma.

Staremo a vedere come andrà a finire, la Juventus è una certezza in Italia e vuole diventarlo anche in Europa, portando a Torino i migliori calciatori in circolazione.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!