In casa Inter si continua a delineare la strategia di mercato da attuare in quest'ultimo mese, che dovrà vedere l'approdo a Milano di un terzino destro, un centrocampista centrale e un esterno d'attacco. I nerazzurri hanno già chiuso cinque acquisti ma il tecnico, Luciano Spalletti, è stato chiaro nel summit avuto con la dirigenza ribadendo la necessità di arricchire ulteriormente la rosa a sua disposizione, soprattutto in vista del ritorno in Champions League.

La squadra nerazzurra tornerà nella massima competizione europea ma sarà in quarta fascia e, dunque, quasi certamente avrà un girone di ferro e necessiterà di elementi in grado di giocare ad alti livelli tre partite a settimana.

Si è parlato molto dell'esigenza da parte dell'Inter di acquistare un centrocampista da affiancare a Marcelo Brozovic. Sembra essersi complicata notevolmente la pista che porta al centrocampista belga del Tottenham, Moussa Dembélé.

Gli Spurs non sembrano voler scendere dalla richiesta iniziale da venticinque milioni di euro e il giocatore, tra l'altro, chiede un ingaggio da oltre quattro milioni di euro a stagione per i prossimi quattro anni. Per questo motivo negli ultimi giorni si è cominciato a vociferare di un possibile Mister X, che faccia fare un notevole salto di qualità alla mediana nerazzurra. E il sogno di tutta la dirigenza in corso Vittorio Emanuele è il centrocampista croato del Real Madrid, Mateo Kovacic.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Il giocatore vuole lasciare i Blancos visto lo scarso impiego degli ultimi anni e l'addio di Zinedine Zidane, suo grande estimatore. Al Mondiale il croato non ha potuto mettersi in grande mostra, chiuso da Modric, Rakitic e Brozovic, ma proprio con quest'ultimo potrebbe formare un centrocampo di grande prospettiva, completato da Radja Nainggolan, bravo ad abbinare quantità e qualità.

Il club di Florentino Perez, comunque, non prende in considerazione la cessione in prestito ma solo a titolo definitivo.

Real Madrid che è disposto a cedere Kovacic ma solo per offerte intorno ai trenta milioni di euro, dopo averlo acquistato nell'estate del 2015 proprio dall'Inter per trentotto milioni di euro.

Vecino possibile sacrificato

Per acquistare Mateo Kovacic, dunque, l'Inter dovrebbe prima incassare: la cifra necessaria per il centrocampista croato potrebbe essere ricavata dalla possibile cessione di Matìas Vecino.

Il centrocampista uruguaiano è stato autore di un buon Mondiale e ha in Maurizio Sarri uno dei suoi principali estimatori. Il nuovo allenatore del Chelsea ha posto il centrocampista nerazzurro in cima alla lista dei rinforzi per la mediana dei Blues.

Acquistato l'estate scorsa dalla Fiorentina per ventiquattro milioni di euro, i nerazzurri non hanno chiuso alla sua cessione ma si sono detti disposti a trattare solo per offerte intorno ai trentacinque milioni di euro.

Dopo un buon inizio di stagione, Vecino ha avuto un calo da febbraio in poi, condizionato anche da problemi di pubalgia. Nel finale di stagione, però, è tornato titolare risultando decisivo con il gol vittoria nell'ultima giornata contro la Lazio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto