L'Inter può essere già considerata una delle protagoniste assolute in questa sessione di Calciomercato, ma i nerazzurri non hanno intenzione di fermarsi qui, e per tale ragione Ausilio sta continuando a lavorare nel tentativo di portare a Milano almeno altre due pedine, di cui una da piazzare davanti la difesa al fianco di Brozovic.

Herrera all'Inter per Pedullà non è una pista concreta

Stando al parere di Alfredo Pedullà, noto giornalista sportivo, la pista Héctor Herrera del Porto non sarebbe concreta, perché sembra che il messicano abbia intenzione di lasciare il Portogallo dopo la fine del proprio contratto, in scadenza nel 2019.

Il giornalista ritiene molto improbabile vedere il centrocampista, nella prossima stagione, con la maglia dell'Inter, una situazione opposta rispetto a quella di Arturo Vidal (Bayern Monaco) che potrebbe invece davvero essere il colpo di fine mercato, sia perché lui stesso vorrebbe ritornare in Italia ma anche per il suo contratto in scadenza, che sta spingendo i tedeschi a cercare una destinazione già in questa sessione di mercato, onde evitare di perderlo poi a parametro zero. L'affare Vidal dipende però dalla cessione di Joao Mario, visto che sarebbe proprio quest'ultimo a portare i fondi necessari per tentare l'assalto al cileno, considerando che la formula del prestito con riscatto in questa trattativa non può essere usata.

Barella e Paredes alternative 'italiane'

Se dovessero sfumare le piste Herrera e Vidal, l'alternativa per il centrocampo dell'Inter si troverebbe proprio in Italia e corrisponde al nome di Nicolò Barella, calciatore del Cagliari che piace moltissimo a Luciano Spelletti, che a lui potrebbe affidare le redini del centrocampo al fianco di Brozovic.

L'alternativa a Barella sarebbe sempre un altro calciatore che conosce bene l'Italia, ovvero Leandro Paredes - adesso allo Zenit San Pietroburgo - ma con un passato alla Roma. In occasione dell'ultima amichevole dei nerazzurri il calciatore è stato proposto dai russi, che già un paio di settimane fa si erano rivolti ad Ausilio per convincere ad intavolare una trattativa con il loro calciatore.

Anche in quest'ultimo caso molto dipende dalla cessione di Joao Mario: è lui il calciatore - fra quelli che vogliono essere ceduti - che sembra avere più mercato e che potrebbe 'regalare' all'Inter i fondi necessari per concludere un altro colpo prima del termine dell'attuale sessione di calciomercato.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!