'Nel calcio non si sa mai cosa può succedere'. La frase è stata pronunciata da Sergej Milinkovic Savic a Stoccolma, dopo la partita della Lazio contro l'Arsenal. La Juventus ne prende atto, consapevole del fatto che il centrocampista serbo potrebbe essere il grande colpo di fine calciomercato. Un colpo difficile ma la 'Vecchia Signora' è già riuscita a sorprendere con il 'colpo del secolo', quello messo a segno con Cristiano Ronaldo. La situazione potrebbe evolversi da un momento all'altro e sono attese novità nelle prossime ore.

Milinkovic Savic, la Juventus ci proverà se parte Pjanic

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, non intende fare sconti: 120 milioni di euro la sua ultima richiesta, senza contropartite tecniche e senza prestiti onerosi.

La maglia della Lazio, però, sembra stare un po' stretta, ultimamente, a Milinkovic Savic: il suo Mondiale opaco non ha contribuito a far aumentare le richieste e, se da una parte il patron biancazzurro sperava in qualche mega offerta da parte di qualche top club europeo, dall'altra si prospetta la necessità di un ritocco dell'ingaggio. Secondo quanto riportato da 'La Gazzetta dello Sport', per Milinkovic Savic sarebbe pronta una proposta fino al 2024 a 3 milioni di euro a stagione più bonus (altri 300mila euro circa).

Per la Juventus, si tratterebbe di un'operazione complicata ma le voci di mercato riguardanti Miralem Pjanic obbligano la 'Vecchia Signora' a tenere aperto qualsiasi canale importante: il giocatore piace molto a Massimiliano Allegri e, nel caso in cui il regista bosniaco dovrebbe dire addio alla maglia bianconera, l'amministratore delegato Giuseppe Marotta non esiterebbe a dare l'assalto, in questi ultimi giorni di Calciomercato, a Milinkovic Savic.

A facilitare il possibile colpo, il quasi totale disinteresse delle altre 'potenze' europee: da qui alla fine, potrebbe arrivare davvero la grande sorpresa.

Per Pjanic sono arrivate 4 offerte, tutte rifiutate: si lavora per il rinnovo

L'esperto di calciomercato di Raisport, Ciro Venerato, ha parlato della questione Pjanic a 'La Domenica Sportiva Estate': "La Juventus ha detto no a Chelsea, Manchester City, Barcellona e a una quarta squadra.

I bianconeri sono disposti a rinnovare il contratto al giocatore. L'offerta che Marotta ha sottoposto a Fali Ramadani sarebbe di 6,5 milioni di euro, bonus esclusi, sino al 2023 rispetto all'attuale contratto di Pjanic che scade nel 2021'.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!