Domani sera al San Paolo saranno più di cinquantamila i tifosi che riabbracceranno il Napoli dopo l'addio di Sarri a fine campionato. Sorprendente? Ma no, Napoli è così, vive di momenti. E' facile esaltarsi, ma in un secondo, tutto potrebbe portare alla piena depressione. L'argomento calcio e il Napoli sono sempre in primo piano nella città campana, al centro di discussioni quotidiane.

Soprattutto in questi giorni e dopo i tre punti conquistati la scorsa settimana in casa della Lazio, nella prima giornata di campionato.

Sono bastati i gol di Milik e Insigne per cambiare l'umore di un'intera città, per lasciarsi alle spalle la delusione delle amichevoli estive. Esattamente novanta i minuti che hanno modificato i pronostici. Tutto ad un tratto Napoli è riaccreditata come l'anti Juve dall'intero ambiente, confortato, probabilmente, dall'inaspettata sconfitta dell'Inter. Ogni cosa è tornata al proprio posto: gli scettici hanno ritrovato il sorriso così come gli ottimisti hanno potuto ribadire le proprie ragioni. Insomma, tutto è filato per il verso giusto, riuscendo a compattare una tifoseria che è tornata a sognare.

Napoli-Milan, primo sold out della stagione

La vittoria contro la Lazio di sabato scorso ha spinto tutti a presentarsi al San Paolo per il big match Napoli-Milan. Fuorigrotta si avvia così al pienone, nel debutto ufficiale in casa. Fino a ieri, i biglietti staccati erano 15mila: le previsioni danno il tutto esaurito, arrivando a cifre vicino a 50mila, senza contare gli abbonati. Il ritorno di Higuain e Reina ha, in qualche modo, qualcosa di suggestivo, anche se l'accoglienza sarà diversa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan SSC Napoli

Per l'ex portiere verranno esposti striscioni di ringraziamento per i quattro anni vissuti insieme, mentre per Higuain è previsto uno sciopero con striscioni contro l'attaccante. Il match sarà visibile in diretta SOLO su DAZN

Società-Comune, che caos

Se da una parte ci stiamo avvicinando a Napoli-Milan, l'altro grande tema attuale è la polemica tra la società campana e il Comune. L'ultima novità è di ieri ed è rappresentata dal mancato accordo per il rinnovo della convenzione per la gestione dello stadio.

Senza le firme necessarie, la società di De Laurentiis potrà utilizzare lo stadio soltanto se paga l'affitto. Frattura sulla convenzione tra società e giunta De Magistris, con l'ira del Napoli che ha deciso di non concedere i biglietti omaggio per la gara col Milan.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto