Questa sera l'Italia farà il suo esordio in Nations League contro la Polonia, match valevole per la prima giornata del gruppo 3 della Lega A, in quel di Bologna, allo stadio "Renato dall'Ara".

Girone facile per gli azzurri, che hanno trovato i "biało-czerwoni" (bianco-rossi) ed il Portogallo di Cristiano Ronaldo, il quale non ha accettato la convocazione da parte del commissario tecnico Fernando Santos.

Italia, sarà 4-3-3: confermati Donnarumma e Jorginho

Dopo le amichevoli estive contro Arabia Saudita, Francia ed Olanda, Mancini ha affermato in conferenza stampa che schiererà per la quarta volta il 4-3-3 con alcune conferme, Donnarumma in porta (nonostante il deludente inizio in campionato) e Jorginho a centrocampo.

Il brasiliano, entusiasta del passaggio al Chelsea di Sarri, verrà considerato un punto fermo della mediana. Accanto a lui Marco Benassi, autore di 3 reti nelle prime 2 partite di campionato, e Lorenzo Pellegrini.

In difesa quartetto formato da Davide Zappacosta, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini e Domenico Criscito (espulso nell'ultima amichevole estiva, quella all'Allianz contro l'Olanda). Per quanto riguarda l'attacco spazio al solito tridente Bernardeschi, Insigne e Balotelli, quest'ultimo punta centrale.

La formazione azzurra sarà: Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Criscito; Benassi, Jorginho, Lorenzo Pellegrini; Federico Bernardeschi, Mario Balotelli, Lorenzo Insigne.

Una Polonia...italiana: spazio a Bereszyński e Milik?

Dall'altra parte la Polonia, una delle nazionali deludenti dell'ultimo Mondiale, scenderà in campo con il 4-2-3-1. Sarà una formazione di "italianski" (dicendolo in maniera ironica), cioè piena di coloro che militano nelle squadre di Serie A, come Bartosz Bereszyński ed Arkadiusz Milik.

In porta confermatissimo Wojciech Szczęsny, portiere juventino. Retroguardia formata dal numero 24 della Sampdoria, Kamil Glik, Kaminski e Reca, militante nell'Atalanta. In mediana affermati Grzegorz Krychowiak ed un altro doriano, Karol Linetty. Entrambi supporteranno i tre trequartisti Zieliński, Milik e Klich, con Robert Lewandoski unica punta.

La formazione polacca sarà: Wojciech Szczęsny; Bartosz Bereszyński, Kamil Jacek Glik, Marcin Kamiński, Arkadiusz Reca; Grzegorz Krychowiak, Karol Linetty; Piotr Sebastian Zieliński, Arkadiusz Milik, Mateusz Klich; Robert Lewandowski.