Zlatan Ibrahimovic compie oggi 37 anni e, stando alle ultime indiscrezioni, nella prossima sessione di Calciomercato che apre i battenti a gennaio potrebbe tornare in Italia. Il Milan starebbe infatti pensando al maturo attaccante svedese come uomo ideale in termini di classe, esperienza e rendimento (nonostante l'età non più freschissima) per rinforzare il reparto avanzato alla luce degli impegni nazionali ed internazionali della squadra allenata da Rino Gattuso. Il rumor è stato sollevato dal Corriere della Sera e ripreso da altre testate, tra le quali Sport Mediaset. Ibra al momento è in California, legato fino a dicembre del prossimo anno ai Los Angeles Galaxy.

Il Milan starebbe pensando ad un'operazione del tutto simile a quella che nel 2009 portò David Beckham in rossonero, in prestito proprio dal club statunitense.

I dettagli del possibile affare

Dai diretti interessati non giunge alcuna conferma. L'ex nazionale svedese non ha ancora molti anni di carriera davanti a sé, è nota la sua intenzione di tornare alle origini, al Malmoe, per chiudere la sua straordinaria parabola calcistica. Ma una nuova parentesi nella Serie A italiana dove ha fatto le fortune delle tre tradizionali 'grandi', Juventus, Inter e lo stesso Milan, sarebbe alquanto gradita. Lo attenderebbe una nuova ed esaltante sfida ed il confronto con Cristiano Ronaldo (già andato in scena nella Liga ai tempi del Barcellona), Icardi, Dzeko e tutti i bomber più forti del campionato italiano è certamente stimolante.

In base alle indiscrezioni, pertanto, il Milan starebbe pensando ad un contratto di 6 mesi, da gennaio a giugno. Ciò che sembra scontato, piuttosto, sarà comunque la ricerca di un attaccante da parte della dirigenza rossonera, considerati i recenti problemi fisici di Higuain e Cutrone che hanno acceso qualche campanello d'allarme.

Ibra non è più un giovanotto, ma ancora oggi sembra una garanzia.

Milan ed Inter, auguri speciali per i 37 anni del fuoriclasse svedese

Intanto, in occasione del compleanno, tanto il Milan quanto l'Inter hanno voluto fare su Twitter i rispettivi auguri al loro ex giocatore. I rossoner hanno scelto il suo gol in Milan-Brescia 3-0 del 4 dicembre 2010, mentre i nerazzurri hanno optato per la doppietta realizzata dall'attaccante svedese al PSV Eindhoven, avversario dell'Inter in Champions League, il 2 ottobre 2007 nel match che si chiuse 2-0 per la Beneamata.

Sulla sponda nerazzurra di Milano, Ibra aveva militato dal 2006 al 2009, vincendo tre scudetti e due Supercoppe Italiane: un totale di 117 gare e 66 gol. Al Milan era arrivato nell'agosto del 2010 dopo la sua deludente stagione al Barcellona, vincendo lo scudetto al termine del campionato 2010/2011: per lui in rossonero 85 partite e 56 gol.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!