La Juventus, nella nona giornata di serie A, non vince col Genoa, ma la prestazione di Ronaldo è strepitosa. Il resto della squadra sta già pensando alla partita Champions League col Manchester United di Josè Mourinho. La prestazione del fuoriclasse juventino è grandiosa. Quello di ieri è stato il quattrocentesimo goal fatto da Ronaldo nei campionati europei. Record in assoluto nella storia del calcio.

Pubblicità
Pubblicità

Altri interventi importanti da parte del portiere del Genoa hanno fatto sì che Ronaldo non andasse in rete ulteriormente.

Cr7 e la partita col Genoa

Già prima della partita arbitrata da La Penna, Cr7 è stato premiato come Mvp del mese di settembre a bordo campo dell'Allianz Stadium di Torino. Standing ovation per il portoghese, ricambiato con una bella prestazione. Una sorta di preavviso per la futura partita di Champions League contro il Manchester United.

Pubblicità

Il tutto in un momento difficile, fuori dal campo, per Cristiano Ronaldo dove però sia la società bianconera, sia l'allenatore Massimiliano Allegri sono intervenuti per rassicurare gli animi sulla serenità del calciatore, dopo le pesanti accuse di molestie sessuali da parte di Kathryn Mayorga.

Massimiliano Allegri aveva denunciato già in conferenza stampa, qualche giorno prima della partita, i troppi elogi nei confronti della squadra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Questo poteva significare un certo rilassamento da parte dei giocatori, non ammissibile, perché il campionato italiano è ancora lungo, ma soprattutto perché le sfide di Champions League incombono. Tutto questo potrebbe far perdere energia e grinta alla squadra. Soprattutto la partita di riavvio del campionato dopo la sosta, di solito, è sempre molto pericolosa [VIDEO]. Di fatto così è stato.

La squadra bianconera pensa al Manchester United

La società bianconera infatti, dopo otto vittorie consecutive, si è fermata a Genoa [VIDEO], facendo una partita non all'altezza del suo blasone.

Con molta probabilità la squadra stava già pensando alla partita di Champions League di martedì all'Old Trafford contro il Manchester United. Troppe prestazioni non in linea con la squadra, da Mandzukic a Dybala, a Douglas Costa. Hanno inciso poco sulla partita. La differenza l'ha fatta Cristiano Ronaldo che si è caricato sulle spalle tutta la responsibilità della partita, cercando di salvare il salvabile.

Pubblicità

Certamente due punti persi da parte dei bianconeri, che nel computo finale del campionato potrebbero pesare soprattutto considerando i molti impegni che la squadra dovrà affrontare durante la stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto