L'ottava giornata di campionato si chiuderà con il posticipo allo stadio Mazza di Ferrara tra Spal e Inter. Due squadre che hanno cominciato la stagione con obiettivi ben differenti visto che i padroni di casa puntano ad una salvezza tranquilla, mentre gli ospiti vogliono confermarsi in zona Champions. In classifica i nerazzurri si sono ripresi dopo aver raccolto quattro punti nelle prime quattro giornate, e ora sono terzi a tredici punti, a pari punti con il Sassuolo e a due lunghezze di distacco dal Napoli secondo.

La squadra di Semplici, invece, è a nove punti, frutto delle tre vittorie ottenute nelle prime quattro giornate, dopodiché sono arrivate tre sconfitte consecutive. Si tratta dell'ultimo turno di campionato prima della sosta per le Nazionali che anticiperà poi il derby di Milano tra Inter e Milan.

Le scelte di Spalletti

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, sta già preparando la formazione da mandare in campo contro la Spal.

Ci sarà sicuramente qualche cambio rispetto a quanto visto in Champions League contro il Psv Eindhoven. Chi potrebbe rifiatare è Matteo Politano, in campo dal primo minuto sia contro il Cagliari settimana scorsa, sia contro gli olandesi e al suo posto potrebbe esserci una chance per Keita Balde, rimasto in panchina negli ultimi due match. A sinistra conferma per Ivan Perisic, ancora alla ricerca della forma migliore che, invece, sembra aver recuperato Radja Nainggolan, che dovrebbe partire ancora titolare sulla trequarti, nonostante il ballottaggio con Lautaro Martinez, che al suo esordio a San Siro ha subito timbrato il cartellino settimana scorsa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

A centrocampo dovrebbe partire dalla panchina Matìas Vecino, con Gagliardini favorito per essere titolare, nonostante la tentazione Joao Mario. L'altro posto è riservato all'intoccabile Marcelo Brozovic, risparmiato solo per un tempo e mezzo contro il Cagliari.

In difesa possibile il rientro di Vrsaljko

In difesa, nonostante la buona prestazione di Dalbert sabato scorso, a sinistra ci sarà Kwadwo Asamoah che dovrà contenere un avversario scomodo come Lazzari.

Al centro dovrebbe essere confermata la coppia composta da Stefan De Vrij e Milan Skriniar, che contro il Psv Eindhoven hanno dimostrato di essere una vera garanzia anche in campo europeo, con varie testate giornalistiche che l'hanno definita la miglior coppia di centrali d'Europa. A destra, poi, un rientro fondamentale per Luciano Spalletti e i tifosi dell'Inter. Ha recuperato completamente Sime Vrsaljko che potrebbe essere schierato dal primo minuto, facendo rifiatare Danilo D'Ambrosio che ha praticamente giocato sempre in quest'ultimo mese.

Inter (4-2-3-1): Handanovic, Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah, Brozovic, Gagliardini, Keita, Nainggolan, Perisic, Icardi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto