Settimana intensa di preparazione per il Crotone, squadra calabrese militante nel campionato di Serie B. La formazione affidata da alcune settimane al giovane tecnico abruzzese Massimo Oddo, dopo alcuni giorni di riposo, ha iniziato a preparare la marcia di avvicinamento verso il "derby" di Calabria contro il Cosenza, in programma lunedì 26 novembre presso lo Stadio Comunale "Ezio Scida" alle ore 21:00. Un match che si andrà a collocare come posticipo del turno della tredicesima giornata del campionato cadetto. Una gara che riporterà alla mente passioni e ricordi, per un match che vede il Crotone mancare il successo dal lontano 1976.

Era la stagione di Serie C sotto la gestione del tecnico Gianni Corelli e in quel frangente gli "squali" superarono i cugini con un netto 3-0 casalingo con le reti portate a segno da Gravante - autore di una doppietta - e Piras.

Obiettivi contrapposti

La prima gara tra corregionali di questa stagione di Serie B contrapporrà le ambizioni di alta classifica del Crotone, partito in estate con la dichiarata volontà di ritornare immediatamente in Serie A dopo la retrocessione del precedente torneo e quelle del Cosenza, squadra che in cadetteria è tornata in questo campionato dopo ben quindici anni di assenza. Un match nel quale entrambe le squadre andranno alla ricerca di punti importanti per rilanciare le rispettive classifiche che ad oggi vedono entrambe le società posizionate nella parte bassa della graduatoria generale in piena lotta per non retrocedere.

Il posticipo rappresenterà anche l'occasione giusta per potere rivedere il pubblico delle grandi occasioni: con tutti i settori accessibili e con un grande esodo di supporters previsto dalla città dei Bruzi, la gara tra Crotone e Cosenza si accinge ad infiammare l'Ezio Scida.

Il Crotone cerca il riscatto

Dopo le ultime sfortunate prestazioni, la formazione crotonese vuole tornare a vincere. Nelle ultime tre giornate, altrettante autoreti hanno portato alle sconfitte di Lecce (1-0) e Perugia (1-2), nell'intermezzo la sfida pareggiata nel finale contro il Carpi (1-1), un match che ha lasciato tanta amarezza nell'ambiente rossoblu.

La formazione di Massimo Oddo, che ha proseguito il lavoro in settimana spera di recuperare l'infortunato Andrea Nalini, mentre riavrà a disposizione il rientrante dalla squalifica Alex Cordaz. Sicuri assenti l'esterno Davide Faraoni, squalificato per un turno dal Giudice Sportivo e Ahmad Benali, per il cui ritorno in campo si attende il nuovo anno.

Segui la pagina Calabria
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!