In casa Inter la testa è rivolta all'anticipo della tredicesima giornata, che la vedrà impegnata questa sera, allo stadio Meazza, contro il Frosinone, alla ricerca del riscatto dopo la brutta sconfitta subita contro l'Atalanta a Bergamo prima della sosta. Non dovrebbe giocare dall'inizio Mauro Icardi, che potrebbe essere preservato in vista del tour de force che vedrà i nerazzurri impegnati in Champions League contro il Tottenham e in campionato contro Roma e Juventus, sempre in trasferta. Intanto il capitano si è sbloccato anche con la maglia della propria Nazionale durante la sosta, con il gol messo a segno in amichevole contro il Messico che ha dimostrato come il giocatore sia in grado ormai di fare la differenza ovunque, sia in campo nazionale che in campo internazionale.

E le sue prestazioni non sono passate inosservate, visto che hanno attirato l'attenzione dei top club europei, su tutti il Real Madrid, in cerca dell'erede di Karim Benzema.

Real Madrid su Icardi

Il Real Madrid ha deciso: è Mauro Icardi l'erede designato per prendere il posto di Karim Benzema che, essendo un classe 1987, non è più al top della propria carriera. Fino allo scorso anno c'era qualche perplessità sul centravanti argentino, che aveva fatto la differenza solo nel campionato italiano, non giocando mai in Champions League e non venendo mai convocato con la propria Nazionale.

Perplessità che, però, quest'anno sono state spazzate via a suon di gol. Maurito, infatti, ha segnato ben tre reti in quattro presenze in Champions League, contro squadre anche di altissimo livello come Psv, Tottenham e Barcellona, oltre a mettere a segno la sua prima rete con la Nazionale albiceleste qualche giorno fa.

Non sarà facile strappare il giocatore all'Inter, anche se c'è ancora una clausola rescissoria, da centodieci milioni di euro, valida solo per l'estero, che potrebbe essere esercitata dal 1 al 15 luglio ma sarà la volontà dell'argentino ad essere decisiva in questo senso.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Il rinnovo di Icardi

L'Inter sta continuando a trattare il rinnovo con Mauro Icardi. La fase di stallo della trattativa, in realtà, è solo apparente visto che le parti avrebbero già raggiunto una bozza di accordo che, però, sarà ufficializzato solo a luglio. L'attaccante argentino, infatti, ha dato un ulteriore dimostrazione di attaccamento alla maglia, accettando la richiesta della società e venendo incontro alle sue esigenze. Il rinnovo, infatti, arriverà a luglio, quando finalmente l'Inter sarà fuori dal settlement agreement e non avrà i paletti del fair play finanziario a limitare ogni investimento.

Un gesto che dimostra ulteriormente quanto l'attaccante ci tenga al club meneghino. Saranno, poi, proprio i nerazzurri a decidere se sedersi o meno al tavolo delle trattative con il Real Madrid.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto