E' uno dei difensori più apprezzati della Serie A, considerata anche la sua giovane età ed insieme a De Vrij rappresenta una delle coppie più forti di difensori centrali in Italia ed in Europa: parliamo ovviamente di Milan Skriniar, difensore slovacco classe 1995 arrivato all'Inter la scorsa stagione dalla Sampdoria. Il giocatore proprio lo scorso anno ha sottoscritto un contratto con la società interista da 1,7 milioni di euro più bonus a stagione fino al 2022, ma le sue convincenti prestazioni hanno spinto gli agenti a chiedere un ritocco dell'ingaggio, considerando anche l'interesse del Barcellona per il giocatore.

La firma sul rinnovo però tarda ad arrivare ed il motivo sembra essere la distanza economica fra richiesta del giocatore e offerta dell'Inter.

Milan Skriniar, interesse del Barcellona

Le recenti dichiarazioni alla stampa di Luciano Spalletti, che hanno sottolineato come il valore di mercato di Milan Skriniar sarebbe superiore ai 100 milioni di euro, confermano come il giocatore sia uno dei più apprezzati non solo in Italia ma anche in Europa, con il Barcellona che ha già chiesto informazioni all'Inter.

Ma la società milanese ha tutta l'intenzione di rinnovare il suo contratto, anche se in un primo approccio con l'agente del difensore si è notata la distanza fra domanda e offerta, con l'Inter che ha presentato un ritocco d'ingaggio a 2,5 milioni di euro stagione più bonus fino al 2023.

Probabile che un ulteriore incremento di offerta da parte dei dirigenti interisti, magari superando i 3 milioni di euro, possa portare all'atteso rinnovo. Questa è soprattutto la speranza dei tifosi interisti che durante il match fra Inter-Barcellona hanno riservato al giocatore cori ed apprezzamenti ad ogni azione decisiva del difensore.

L'Inter segue Andersen della Sampdoria

La dirigenza ed i tifosi interisti si aspettano quindi a breve il rinnovo di Skriniar, ma come sappiamo il mercato è sempre attivo e il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio sta lavorando con la Sampdoria per un possibile trasferimento del difensore centrale Andersen proprio all'Inter.

La dirigenza sampdoriana si è dimostrata per l'ennesima volta abile a scovare un difensore di talento, che è un classe 1996 ed è oggi valutato circa 30 milioni di euro dal presidente Ferrero. Il giocatore però è seguito da altre squadre, su tutte la Juventus che vuole ringiovanire la rosa, con Barzagli che potrebbe smettere di giocare nel 2019 e con Benatia che potrebbe trasferirsi per giocare di più rispetto ai minuti che in questo momento gli sta garantendo Max Allegri.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!