La scorsa estate i rapporti tra Inter e Real Madrid erano arrivati ai minimi storici. Pomo della discordia il centrocampista croato Luka Modric, che avrebbe voluto trasferirsi in nerazzurro, accettando l'offerta del club meneghino: un contratto triennale a poco meno di dieci milioni di euro. Una trattativa che non è andata giù al patron del club spagnolo, Florentino Perez, che ha deciso di denunciare i nerazzurri alla Fifa per i contatti avuti con l'entourage del giocatore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Una denuncia, però, caduta nel vuoto visto che è stato proprio l'ex Dinamo Zagabria e Tottenham a scagionare l'Inter, ammettendo come sia stato lui a contattare il club nerazzurro per sondare il terreno.

Inter e Real Madrid tornano a parlarsi

I rapporti tra Inter e Real Madrid sembrano essere tornati cordiali, rispetto a quanto successo la scorsa estate. E i due club potrebbero ricominciare a trattare anche in sede di mercato, soprattutto grazie all'imminente arrivo a Milano [VIDEO] dell'ex amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, che con il club spagnolo ha ottimi rapporti.

Uno dei nomi che potrebbero tornare al centro delle trattative [VIDEO] è quello di Luka Modric. Il centrocampista croato ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e ha già rifiutato il rinnovo. I blancos, dunque, potrebbero essere costretti a trattare la sua cessione per non rischiare di perderlo a parametro zero, magari accettando un piccolo indennizzo. La scorsa estate, invece, il patron del Real, Florentino Perez, non aveva alcuna intenzione di privarsene avendo già ceduto Cristiano Ronaldo alla Juventus per cento milioni di euro e da qui lo scontro, anche legale, con la società nerazzurra.

Il sogno di Perez

Il patron del Real Madrid, Florentino Perez, vuole riaprire i canali con l'Inter non solo eventualmente per cedere Luka Modric, ma anche perché culla il sogno di portare nella capitale spagnola Mauro Icardi. Le prestazioni in Champions League del centravanti argentino hanno confermato come non ci sia differenza tra Italia ed Europa, Maurito può sempre fare la differenza. A sottolineare il desiderio del presidente madrileno è Don Balon, che spiega come il Real sia pronto a trattare uno scambio, inserendo nella trattativa il centravanti francese, Karim Benzema. Per questo motivo i blancos non vorrebbero sedersi al tavolo delle trattative con il Milan, che sarebbe pronto ad offrire al club spagnolo una cifra vicina ai sessantacinque milioni di euro.

Perez, dunque, per ora ha bloccato tutto: il suo sogno è quello di portare Icardi a Madrid, dando Benzema in cambio all'Inter.