In casa Inter si continua a parlare dell'eliminazione in Champions League, arrivata martedì sera dopo il pareggio arrivato in casa, al Meazza, contro il Psv Eindhoven per 1-1. Sul banco degli imputati il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, messo in discussione dopo gli ultimi risultati, con una sola vittoria ottenuta nelle ultime sette partite, contro il Frosinone. L'allenatore è finito al centro delle critiche soprattutto per alcuni cambi, come quello di Matteo Politano contro la Juventus e il Psv e per le mancate sostituzioni di Ivan Perisic. L'esterno croato è stato spesso tra i peggiori in campo nelle ultime apparizioni ma non è stato praticamente mai sostituito.

Conte per il dopo Spalletti

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, è in discussione dopo gli ultimi risultati negativi. Il terzo posto in classifica potrebbe non bastare a salvare la stagione dell'allenatore nerazzurro. Nelle ultime ore, infatti, sembra farsi sempre più forte la candidatura dell'ex tecnico del Chelsea, Antonio Conte. L'allenatore pugliese ha lasciato i Blues la scorsa estate ed era stato vicino ai nerazzurri già due anni fa, quando alla fine il club meneghino dovette puntare su Spalletti a causa dell'inserimento proprio del club inglese.

I rapporti tra Giuseppe Marotta, ufficializzato quest'oggi come nuovo amministratore delegato dell'Inter, e Antonio Conte, sono stati ricostruiti nel tempo dopo la rottura tra le parti ai tempi della Juventus. L'ex commissario tecnico della Nazionale italiana vorrebbe tornare a lavorare con un progetto vincente e quello del club nerazzurro si sposa alla perfezione con le sue ambizioni.

Il progetto di Marotta

Quest'oggi diventa ufficiale Giuseppe Marotta, che andrà a ricoprire il ruolo di direttore generale dell'area Sport.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

A dichiararlo è stato proprio l'ex dirigente della Juventus, che sui canali social dell'Inter ha dichiarato: “Da oggi farò parte della grande Inter, è motivo di grande orgoglio. Ricoprirò un ruolo importante, quello di amministratore delegato dell'area sport. Un capitolo importante per la mia vita professionale, piena di grande responsabilità. Ma questo assolutamente non mi spaventa per cui si inizia un nuovo percorso, che deve essere un percorso vincente".

Con Conte e Marotta inevitabilmente verranno accostati all'Inter alcuni nomi che piacciono ad entrambi.

Si è parlato negli ultimi giorni di Paulo Dybala (qui i dettagli). Ma il sogno dei tifosi risponderebbe al nome di Paul Pogba, il cui addio al Manchester United a fine stagione sembrerebbe scontato dopo una stagione al di sotto delle aspettative e con i rapporti non più idilliaci con José Mourinho.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto