Annuncio
Annuncio

Il Milan sta attraversando un ottimo periodo di forma come testimonia il quarto posto in campionato, anche se dovrà guardarsi dalla concorrenza di Roma, Lazio e Atalanta (squadra contro la quale sarà protagonista del big match della prossima giornata). Uno dei maggiori protagonisti della stagione del Milan è sicuramente il portierone Gianluigi Donnarumma, che finalmente è tornato ai suoi livelli. ‘Gigio’, dopo la rottura con i tifosi dovuta al caos messo in scena da Raiola, Fassone e Mirabelli, ha saputo riconquistarli a suon di parate ed ottime prestazioni. Proprio per questo motivo la dirigenza rossonera, tramite Leonardo, ha avviato le trattative per il rinnovo del contratto adesso in scadenza nel 2021.

Annuncio

Milan-Donnarumma: i rossoneri vogliono blindarlo fino al 2024

I dirigenti rossoneri sono pronti a sedersi al tavolo col procuratore di Gianluigi Donnarumma, Mino Raiola. Il clima sarà sicuramente molto più disteso rispetto all’ultimo rinnovo, infatti non cc’è più Massimiliano Mirabelli, con il quale il procuratore napoletano non aveva ottimi rapporti, anzi il contrario. Le basi di partenza sono solide perché il Milan vuole trattenere Donnarumma e lo stesso vuole restare al Milan. La trattativa entrerà nel vivo nei prossimi mesi ma ‘sportmediaset’ ha già svelato alcuni particolari relativi al futuro contratto di Gigio. Secondo il noto portale l’obiettivo rossonero è quello di rinnovare il contratto del portiere fino al 2024 (quello attuale è in scadenza nel 2021) e sarebbero pronti ad alzare lo stipendio di 1 milione di euro (attualmente Gigio ne guadagna 6).

Annuncio

Il milione sarebbe risparmiato dallo stipendio del fratello di Donnarumma, che molto probabilmente lascerà i rossoneri nel prossimo mercato estivo. Difficile però immaginare che Raiola accetti la proposta senza chiedere qualcos’altro, infatti con ogni probabilità verrà richiesto un ritocco e probabilmente l’inserimento di una clausola rescissoria. Il Milan non avrebbe intenzione di inserire alcuna clausola all’interno del contratto, poiché la società è fermamente convinta della forza del ragazzo, ma qualora fosse necessaria Leonardo e Gazidis chiederanno di fissare certamente una cifra congrua. Il club di Via Aldo Rossi vorrà che la clausola sia di almeno 100 milioni di euro, cifra davanti la quale sarebbe impossibile trattenere Donnarumma.

Annuncio

Sicuramente, però, tra le parti un accordo potrebbe essere trovato perché la volontà comune potrebbe essere quella di rendere Donnarumma la prossima bandiera del Milan.