Da martedì pomeriggio, la Juventus ha iniziato a mettere nel mirino il match contro il Sassuolo. Per i bianconeri i giorni per preparare il match contro i neroverdi sono molti e per questo motivo Massimiliano Allegri ha voluto impartire un paio di direttive su suoi ragazzi. Infatti, il tecnico livornese vuole che la sua squadra ritrovi la compattezza in difesa. Ma l'allenatore della Juve potrebbe voler cercare anche la giusta chiave per far esplodere Paulo Dybala. Il numero 10 bianconero, quest'anno, sta giocando più al servizio della squadra e fa più fatica in zona goal.

In molti si aspettano che l'allenatore della Juve si inventi qualcosa di diverso a livello tattico come spesso è successo nelle passate stagioni. Infatti, Massimiliano Allegri spesso ha ridisegnato la sua squadra e le sue mosse geniali hanno sempre portato i bianconeri a raggiungere grandi traguardi. Perciò cercare la giusta soluzione per far rinascere Paulo Dybala sarebbe fondamentale anche in ottica Champions League.

Dybala cerca il riscatto

Paulo Dybala è sicuramente uno dei giocatori più forti della Juve e per questo motivo Massimiliano Allegri sta cercando di trasformarlo in tuttocampista. La Joya, però, non si è ancora calato del tutto in questo nuovo ruolo, un ruolo che lo mette più al servizio della squadra e lo tiene più lontano dalla porta.

Ma il tecnico della Juve si sa che nei momenti chiave della stagione trova sempre la giusta soluzione per dare la spinta giusta alla sua squadra. Massimiliano Allegri nei suoi 5 anni in bianconero ha prima cambiato ruolo ad Arturo Vidal trasformandolo in un trequartista, fino a schierare tutte le sue stelle nel famoso 4-2-3-1 che vedeva in campo Pjanic, Cuadrado, Dybala, Mandzukic e Higuain.

Perciò in molti si aspettano che l'allenatore anche in questa stagione possa avere la giusta intuizione per far crescere ulteriormente Paulo Dybala.

Dybala verso una maglia da titolare

Domenica, contro il Sassuolo, la Juve dovrebbe presentarsi con il 4-3-3. I bianconeri dovrebbero ripartire dal modulo che fino ad ora è stato più utilizzato ma ci sarà qualche cambio.

Le novità non riguarderanno la difesa visto che mancheranno ancora sia Leonardo Bonucci che Giorgio Chiellini, per questo motivo saranno confermati Daniele Rugani e Martin Caceres. Il cambio più importante di formazione per il match contro il Sassuolo dovrebbe riguardare l'attacco. Le certezze da cui si ripartirà sono Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic, insieme a loro dovrebbe esserci Paulo Dybala. Il numero 10 bianconero potrebbe tornare in campo dal primo minuto anche se non è da escludere l'opzione Bernardeschi. Mentre per il match di domenica sicuramente non ci sarà Douglas Costa che è infortunato.