Benedette pause delle Nazionali, penseranno alcuni. Maledette pause delle Nazionali, grideranno altri. Tra questi c'è sicuramente Massimiliano Allegri, che, mentre si coccola il predestinato Kean, perde Cristiano Ronaldo per l'infortunio accusato con il Portogallo, il quale ne avrà per una o due settimane, almeno stando all' "autodiagnosi" fatta dall'ex asso del Real Madrid.

Tuttavia, non c'è solo il talento portoghese tra i calciatori che rischiano di saltare una o più partite in seguito ai problemi fisici accusati con le Nazionali.

Gli infortunati in Serie A

Oltre al già citato CR7, un altro big che rischia di star fuori per alcune settimane è Stefan De Vrij. Il comunicato dell'Inter pubblicato prontamente su Twitter non dà adito a dubbi: l'olandese salterà la sfida da ex con la Lazio.

In tema di difensori costretti a saltare alcune gare per infortunio c'è Florenzi.

Il giallorosso ha riportato con la Nazionale una lesione al polpaccio sinistro. Diagnosi pressoché identica anche per il compagno di squadra Stephan El Shaarawy. Per i due la prognosi è di almeno due settimane di stop.

In casa Sassuolo al già infortunato Brignola si è aggiunto l'azzurrino Adjapong che ha rimediato una distorsione alla caviglia nella gara pareggiata dagli uomini di Di Biagio contro i pari età della Croazia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A SSC Napoli

Tra gli infortunati dell'ultim'ora figurano anche Berardi che nei prossimi giorni effettuerà accertamenti e i due doriani Ekdal e Vieira per due infortuni al ginocchio da valutare nei prossimi giorni.

Chiudiamo con il caso più preoccupante che riguarda il terzino doriano Bartosz Bereszynski.

Come sottolineato dal Commissario tecnico Brzeczek il difensore è stato colpito pesantemente da un virus influenzale che l'ha costretto in ospedale a Poznan.

Chi ha recuperato in Serie A

Toloi dell'Atalanta, dopo alcune gare passate ai box, si accinge a rientrare a pieno regime nella formazione titolare di Gasperini. Lo juventino De Sciglio si sta allenando in gruppo, così come Khedira che continua ad allenarsi per mettere alle spalle i problemi cardiaci riscontrati a febbraio [VIDEO].

Il romanista Kolarov ha saltato gli impegni con la Nazionale serba per recuperare in vista del tour de force di Serie A che può valere la qualificazione in Champions. Con il Napoli ci sarà al pari di Manolas, che ogni giorno sta sempre meglio. Più incerto l'impiego dal primo minuto per De Rossi, Lorenzo Pellegrini e Under.

Nella sponda biancoceleste del Tevere le buone notizie riguardano Bastos, Luiz Felipe e Radu, che hanno quasi del tutto recuperato dai rispettivi infortuni.

Il milanista Rodriguez aveva destato preoccupazione uscendo nell'intervallo della sfida che ha visto impegnata la sua Svizzera. In un primo momento si era parlato di possibile forfait dell'elvetico per un problema fisico, prontamente smentito dal post di Milan news.

Incertezza che aleggia riguardo Federico Chiesa e Fernandes della Fiorentina. Il primo ha saltato gli impegni con la Nazionale per provare a ritornare a disposizione in vista degli impegni di campionato con la viola. Non è al 100%, ma dovrebbe essere arruolabile così come il centrocampista ex West Ham.

La contrattura muscolare rimediata nel match contro il Torino è acqua passata per Blerim Dzemaili, carico più che mai a dare il suo supporto al Bologna nel derby contro il Sassuolo. Per rimanere in Serie A serve come il pane l'apporto dello svizzero.

Piccolo sospiro di sollievo per quanto riguarda Lorenzo Insigne e Fabian Ruiz. Dopo i problemi dei giorni scorsi entrambi hanno svolto allenamento con il gruppo e vedono lievitare le loro chance di impiego contro la Roma. Ricordiamo che il capitano azzurro è reduce da un problema di natura muscolare che in un primo momento aveva richiesto tre settimane di stop e non gli ha permesso di andare in Nazionale. Mentre il centrocampista spagnolo aveva contratto una forma influenzale particolarmente debilitante poco prima della gara di campionato contro l'Udinese, che lo aveva costretto al ricovero in ospedale.

Sergio Pellissier, centravanti simbolo del Chievo, ha smaltito le noie muscolari che l'hanno costretto a saltare l'ultimo mese di campionato e si appresta a battagliare per una maglia da titolare nell'attacco clivense in luogo di uno tra Meggiorini e Stepinski.

I lungodegenti in Serie A

Tra i portieri indisponibili c'è Seculin, vice Sorrentino al Chievo, e ai box da diversi mesi dopo il grave infortunio al ginocchio. Dovrebbe rientrare per maggio.

Il clivense Tomovic è ancora afflitto da problemi di natura muscolare che ritardano il suo rientro in campo. Problemi muscolo-tendineo affliggono i difensori dell'Udinese Nuytinck e Samir che dovrebbero rientrare per metà aprile. Out anche Jordan Lukaku della Lazio, praticamente quasi mai a disposizione nel corso della stagione.

Nella Juventus Barzagli, Cuadrado e Douglas Costa sono ancora fuori uso in vista delle prossime gare. I problemi muscolari non danno tregua al difensore italiano e all'esterno brasiliano, mentre il colombiano è dolente da tempo per un problema al ginocchio. Trittico di indisponibili anche nel Napoli, seconda forza del campionato di Serie A: saranno assenti ancora per qualche settimana Albiol, Chiriches e Diawara.

Ancora fuori per l'infortunio al polpaccio il ducale Stulac, che dovrebbe rientrare intorno alla 31° giornata di campionato. Stagione tormentata anche per il doriano Barreto, alle prese con l'ennesimo infortunio muscolare. Problema alla caviglia per il ciociaro Gori, che darà forfait in vista della sfida salvezza contro la SPAL.

Prosegue l'iter riabilitativo Caprari della Sampdoria, che sta recuperando dalla frattura al perone: dovrebbe tornare a disposizione intorno alla 34° giornata. Più vicino a Bologna il rientro in gruppo del "Ropero" Santander, fermo per una lussazione alla spalla: il paraguaiano dovrebbe rientrare per la prossima gara.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto