I tifosi juventini non hanno certo dormito sonni tranquilli dopo l'infortunio di Cristiano Ronaldo, subito durante la gara di qualificazione ai prossimi Europei, giocata con la maglia della nazionale portoghese. Dopo trenta minuti di gioco, infatti, il fenomeno lusitano si è accasciato a terra dopo uno scatto ed è subito stato sostituito da Pizzi. Si è trattato di un problema muscolare alla gamba destra; Cristiano Ronaldo, visibilmente sofferente, è uscito dal campo con le sue gambe (anche se dopo qualche minuto a terra e a prime cure terminate il fenomeno portoghese non zoppicava già più).

Pubblicità

Lo Juventus Medical Center stabilirà l'entità del problema ai flessori durante i controlli. Il timore è che si tratti di uno stiramento. In questo caso, lo stop potrebbe essere anche di un mese. Nel caso meno grave, invece, lo stop sarebbe di circa due settimane. Tutto dipenderà dal grado dell'eventuale lesione. Stando a quanto riporta il noto quotidiano spagnolo "Marca", si tratta del primo infortunio muscolare dalla stagione 2015/2016, una dato davvero molto importante, che testimonia tutta la forza del fisico del cinque volte Pallone d'Oro. Ma vediamo nel dettaglio tutte le prime indiscrezioni trapelate dopo l'infortunio del campione portoghese.

Juventus, Cristiano Ronaldo potrebbe saltare tre partite di campionato

Cristiano Ronaldo salterà sicuramente la gara contro l'Empoli di sabato prossimo; con grande probabilità sarà assente anche contro il Cagliari, nel turno infrasettimanale, e rischia seriamente di saltare anche il big match contro il Milan, in programma per sabato 6 aprile. Tutti i tifosi bianconeri sperano di rivederlo in campo nel fondamentale match di Champions League che la Juventus disputerà contro gli olandesi dell'Ajax.

Pubblicità

La gara di andata è in programma per il 10 aprile ad Amsterdam e la presenza di Ronaldo sarebbe a dir poco fondamentale. Il ritorno all'Allianz Stadium, invece, è in programma per 16 aprile, sei giorni dopo. Il campione portoghese, dopo la partita, è stato molto ottimista e ha dichiarato: "Dovrò aspettare due giorni, non sono assolutamente preoccupato, perché conosco molto bene il mio fisico. Penso che tra una o due settimane sarò già in campo". I supporters bianconeri sono in ansia per il loro idolo e hanno criticato il fatto che i vari impegni con le Nazionali siano stati collocati in un momento così importante della stagione.

Preoccupato anche Matuidi, il quale, intervistato da Sport Mediaset, si è lasciato andare ad una smorfia di dolore vedendo le immagini di Ronaldo infortunato.