Sono passate ormai tre settimane dal fatidico tweet con cui dai piani alti di corso Vittorio Emanuele si comandava il cambio di proprietà della fascia da capitano dell'Inter. Da quel momento il braccio più 'importante' dei nerazzurri è diventato quello di Samir Handanovic e dell'esautorato Icardi si sono perse le tracce, almeno per quanto riguarda il calcio giocato. L'ex capitano infatti non si è più ripreso dal declassamento e, pur continuando a gravitare in orbita pinetina per le famose sedute fisioterapiche, non è più comparso sui campi da gioco.

La priorità di Icardi è la salute del ginocchio

La vicenda, come è logico che fosse, si è da subito articolata con numerosi rivolgimenti a determinarne ritmo e progressione, con la scena per larghi tratti di queste interminabili 3 settimane occupata dalle condizioni del ginocchio del bomber di Rosario, utilizzate insieme ad un inevitabile malcontento della punta, per giustificarne l'assenza dai ranghi della squadra.

Icardi ha da subito lamentato come il ginocchio fosse malmesso, rivelando come, a sua detta, il dolore non gli avesse impedito di scendere in campo per amore della maglia per tutta la prima parte della stagione. Da quel tweet le cose sono radicalmente cambiate e le priorità del numero 9 sono cambiate, con la cura della salute dei propri acciacchi balzata in cima alla personalissima to - do list dell'ormai ex capitano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Cougat potrebbe autorizzare l'operazione

Gli sviluppi della situazione del ginocchio di Icardi potrebbero essere però ancora agli inizi, dalle ultime indiscrezioni appare infatti sempre più fondata la possibilità di una vera e propria operazione, che metterebbe definitivamente il punto conclusivo alla stagione dell'argentino. Gli elementi che spingono verso tale direzione ci sono e sono concreti. In primis l'arrabbiatura dell'argentino che, come Wanda ha rilanciato nelle ultime ore, ha deciso di privilegiare la cura della propria salute, non sentendosi tenuto nella dovuta considerazione dall'Inter.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport gli Icardi si sarebbero già mossi per organizzare un consulto a Barcellona con il dottor Ramon Cougat, chirurgo stimatissimo dagli sportivi che in passato ha già operato fra gli altri Marchisio e Cuadrado. Se il bomber dovesse davvero volare in Catalogna potrebbe ottenere tramite il luminare spagnolo una sorta di certificato riguardo la necessità dell'operazione e di conseguenza mettere fine in un colpo solo alla stagione e all'incertezza intorno al suo futuro, almeno fino all'estate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto