Le ore 21:00 di stasera 12 marzo sono l'ora x per il "popolo" bianconero, che cercherà di guidare la Juventus verso un'impresa che sarebbe memorabile: rimontare due reti a una squadra forte ed esperta come l'Atletico Madrid e approdare ai quarti di finale della massima competizione europea per club: la Champions League. Riusciranno i bianconeri di Max Allegri a recuperare i due gol subiti all'andata allo stadio Wanda Metropolitano? Di certo servirà una Juventus ben diversa da quella che a fine febbraio subì due reti giocando una gara piuttosto scialba, rendendosi veramente pericolosa in una sola occasione, con Bernardeschi nel finale.

L'importanza di non prendere gol per la Juve

La sfida coi colchoneros madrileni è difficilissima perché la formazione di Allegri dovrà disputare una gara d'attacco facendo anche attenzione a non subire reti. Se l'Atletico riuscirà a segnare un gol, la Juve dovrebbe realizzarne ben quattro per raggiungere il passaggio del turno, per giunta ad una squadra che fa di una notevole solidità difensiva la sua principale caratteristica.

Dal punto di vista tattico la partita si presenta come un vero rebus. Cosa conviene fare? Partire a testa bassa approfittando del fatto che probabilmente l'Atletico si chiuderà a difesa del doppio vantaggio, oppure giocare con grande pazienza per evitare di scoprirsi e poi provare il tutto per tutto nella parte finale della gara? A questa domanda sarà mister Allegri a dover dare una risposta chiara ai suoi giocatori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Cristiano Ronaldo

Secondo le ultime informazioni Paulo Dybala dovrebbe partire dalla panchina, con Spinazzola titolare in difesa, visti i molti infortunati, che sarebbe al suo debutto assoluto in Champions League.

Dove guardare Juventus-Atletico Madrid e la situazione infortuni

La gara andrà in diretta su Sky Sport 1 e Sky Calcio 2, inoltre sarà visibile in modalità streaming su Sky Go. Sarà inoltre trasmessa in diretta radiofonica da Radio Uno Rai.

Potrà essere seguita anche in diretta testuale attraverso il sito diretta.it.

Nella Juve si è fermato l'esterno brasiliano Douglas Costa, che con la sua velocità avrebbe potuto tornare utile. Alex Sandro è squalificato. Fuori per infortunio anche De Sciglio, Barzagli e Khedira. Il trio d'attacco della Juventus dovrebbe essere formato inizialmente da Bernardeschi, Mario Mandzukic e Cristiano Ronaldo.

Anche l'Atletico lamenta molte defezioni: mancherà infatti Diego Costa (che sarà sostituito da Morata) e mancheranno pure Thomas, Lucas Hernandez e Filipe Luis.

In ogni caso la Juve deve pensare positivo, al di là della forza dell'avversario: in fin dei conti per approdare ai tempi supplementari basterebbe realizzare un gol per tempo senza subirne. È chiaro che questa sera all'Allianz Stadium di Torino tutti gli occhi saranno puntati su Cristiano Ronaldo: è lui a dover fare la differenza in partite di questo livello.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto