Nella giornata di ieri l'Uefa ha annunciato un'indagine nei confronti di Cristiano Ronaldo. Il giocatore della Juventus dopo la vittoria contro l'Atletico Madrid ha esultato ripetendo il gesto che fece Simeone nel match di andata. I media spagnoli si sono immediatamente scatenati dicendo che CR7 voleva provocare il pubblico spagnolo. Dunque l'Uefa ha deciso di aprire un'indagine per capire che tipo di sanzione comminare al fenomeno portoghese. I tifosi della Juve adesso sono in apprensione perché temono che Cristiano Ronaldo possa essere squalificato.

Pubblicità

Giovedì verrà data la sentenza, ma tutto lascia pensare che CR7 contro l'Ajax sarà regolarmente in campo. Infatti, Cristiano Ronaldo non dovrebbe essere squalificato.

Possibile multa per CR7

In questi giorni i tifosi della Juve si stanno chiedendo se Cristiano Ronaldo sarà squalificato dall'Uefa dopo il gesto che ha fatto al termine della gara contro l'Atletico Madrid.

La Juventus però è piuttosto tranquilla e pensa che CR7 non verrà punito con un turno di stop. Infatti, l'Uefa quando ha comunicato l'apertura dell'inchiesta nei confronti del portoghese ha citato solo l'articolo 11, comma B e D.

Il primo punto riguarda la violazione delle regole base della condotta, mentre il secondo punto è il discredito che può essere portato al calcio e all'Uefa. Per questo motivo tutto lascia intendere che a Cristiano Ronaldo verrà comminata una multa, esattamente così come era stato fatto nei confronti di Simeone. Anche perché l'Uefa quando ha annunciato l'apertura dell'inchiesta nei confronti del giocatore della Juve non ha in nessun modo citato l'articolo 15 che punisce la provocazione agli spettatori. Per questo motivo la Juve è tranquilla e, salvo clamorose sorprese, a CR7 sarà data solo una multa.

Pubblicità

Ronaldo in questi giorni sarà in nazionale

In questi giorni molti giocatori della Juve saranno al seguito delle rispettive nazionali. Tra gli assenti c'è anche Cristiano Ronaldo che è stato convocato dal Portogallo e rientrerà a Torino il 26 marzo, giorno in cui i bianconeri riprenderanno gli allenamenti. Da martedì prossimo la Juve inizierà a mettere nel mirino il match contro l'Empoli e le successive sfide di campionato contro il Cagliari e contro il Milan. Dopo la gara contro i rossoneri Massimiliano Allegri e i suoi ragazzi penseranno nuovamente alla Champions, visto che il 10 aprile saranno attesi ad Amsterdam per sfidare l'Ajax.