Questo pomeriggio, la Juventus si è ritrovata alla Continassa dopo un giorno di riposo. Oggi, al JTC si è rivisto Sami Khedira che sta meglio e presto potrebbe tornare in campo. Il tedesco, come ha comunicato il club bianconero, ha svolto una visita cardiologica dalla quale si è evinta una buona evoluzione clinica. Khedira svolgerà anche una serie di allenamenti personalizzati e la prognosi è di circa un mese che va calcolato dalla data dell’intervento ovvero il 20 febbraio. Perciò attorno al 20 di marzo il numero 6 bianconero dovrebbe essere nuovamente a disposizione di Massimiliano Allegri.

La Juve, oltre, a dare informazioni sulle condizioni di Sami Khedira ha anche fatto sapere che Douglas Costa ha svolto una seduta personalizzata. Dunque, al momento, sembra difficile che il brasiliano possa esserci contro l’Udinese, si spera possa rientrare per la gara di Champions League.

La Juve ha ripreso ad allenarsi

Dopo il lunedì di riposo, questo pomeriggio, la Juve ha ripreso la preparazione in vista della sfida contro l’Udinese. Massimiliano Allegri e i suoi ragazzi, oltre a preparare il match di venerdì, probabilmente hanno iniziato a mettere nel mirino la sfida di Champions League contro l’Atletico Madrid. Le scelte di formazione per il match contro l’Udinese saranno influenzate anche dalla sfida del 12 marzo.

Sicuramente venerdì mancheranno gli squalificati Miralem Pjanic e Joao Cancelo. Mentre Alex Sandro, che non potrà essere a disposizione per la sfida di Champions, certamente contro i friulani giocherà. Ogni decisione di formazione ovviamente Massimiliano Allegri la prenderà nei prossimi giorni e sarà interessante capire se in campionato, soprattutto in attacco, qualche big riposerà.

Mandzukic deve ritrovare il gol

Mario Mandzukic è sicuramente uno degli uomini chiane di Massimiliano Allegri, ma nelle ultime settimane il bomber croato sembra aver smarrito la via del gol. La speranza del tecnico livornese e di tutto il popolo bianconero è che il numero 17 juventino possa presto sbloccarsi magari nella sfida contro l’Atletico Madrid.

Mandzukic già lo scorso anno è statp grande protagonista in Champions e fu uno dei trascinatori della Juve nella rimonta sfiorata al Santiago Bernabeu. Il bomber croato quella sera siglò una doppietta e molti tifosi sperano che la prossima settimana possa ripetersi e che questa volta i bianconeri riescano a passare il turno.