Alla vigilia della sfida contro l’Atletico Madrid, c’è una notizia che scuote il mondo Juventus. Il quotidiano spagnolo El Pais ha scritto che sarebbe iniziata la trattativa per portare in bianconero Zinedine Zidane la prossima estate al posto dell’attuale tecnico Massimiliano Allegri. Il quotidiano spagnolo si spinge oltre alle solite voci e scrive che Agnelli avrebbe già offerto un contratto al francese, che nel frattempo ha rifiutato il corteggiamento del Real Madrid.

Pubblicità
Pubblicità

Juventus a tutta su Zidane

La Juventus avrebbe quindi scelto Zidane per guidare la squadra dalla prossima estate. In Spagna entrano già nei dettagli della trattativa di Calciomercato, scrivendo che all’ex campione del mondo sarebbe stato offerto un contratto triennale. La durata dell’intesa lascerebbe presupporre un progetto a lungo termine con la Champions League (Zidane l’ha già vinta tre volte da allenatore) come obiettivo principe e il dominio in Italia da consolidare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Per ora sono solo rumors ovviamente: non c’è e non arriverà mai una conferma ufficiale e molto dipenderà da quello che succederà domani sera. Contro l’Atletico Madrid Allegri si gioca il futuro:uscire agli ottavi di Champions nell'anno in cui è stato acquistato Cristiano Ronaldo sarebbe un fallimento e quindi la sua avventura in bianconero potrebbe concludersi a fine stagione. Diverso potrebbe essere il discorso se il cammino in Europa continuasse.

Pubblicità

Zidane rifiuta il Real Madrid, la Juventus si avvicina

In Spagna parlano di un avvicinamento di Zidane alla Juventus soprattutto in chiave Real Madrid. Fiorentino Perez avrebbe inserito il transalpino nella lista per il dopo Solari e i primi contatti sarebbero già stati avviati. Il problema è che la trattativa si è già arenata perché Zidane ha rifiutato il corteggiamento, decisione che spingerebbe in forte salita le quotazioni di un approdo in bianconero.

Tanti i motivi del “no” al Real, primo fra tutti il rapporto ancora teso proprio con Perez, reo di averlo lasciato partire la scorsa estate nonostante le continue vittorie in Champions e non solo. Secondo El Pais, l’ex tecnico dei blancos avrebbe voluto, dopo la partenza di Cristiano Ronaldo, l’acquisto di un grande giocatore, uno tra Mbappè, Hazard o Neymar, ma il Real non si è mai mosso con convinzione per accontentare il proprio allenatore, che alla fine è uscito di scena.

Pubblicità

Insomma i nodi del passato non sono stati sciolti e ora il futuro di Zidane potrebbe essere alla Juventus, che gli averebbe offerto un contratto fino al 2022 e ora aspetterebbe una risposta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto