Oggi alle ore 18:55, andrà in scena alla Red Bull Arena il ritorno degli ottavi di finale di Europa League tra Salisburgo e Napoli. Mister Ancelotti ha parlato ieri mattina in conferenza stampa e ai microfoni di Sky Sport, rispondendo alle diverse domande poste sulla partita di stasera e sull'atteggiamento che la sua squadra avrà nell'affrontare questa importantissima sfida. Le parole del tecnico sono state ferme e decise: "Dovremo fare la nostra gara senza fare calcoli, senza pensare alla partita dell'andata" e ancora "Noi dobbiamo controllare la gara e imporre il nostro gioco".

Ciò che chiede il tecnico, insomma, è che la sua squadra stasera scenda nella Red Bull Arena mettendo da parte l'importante vittoria dell'andata, quando in casa al San Paolo il Napoli ha vinto con un netto 3-0 grazie ai gol di Milik e Fabian Ruiz e all'autorete di Onguéné, il peggiore del Salisburgo. In aggiunta al desiderio di passare il turno nel migliore dei modi ci sarà, nell'animo e nella testa dei giocatori del Napoli, anche la forte volontà di mettersi alle spalle la pessima prestazione dell'ultima giornata di campionato, il deludente pareggio in casa del Sassuolo la cui unica nota positiva è stata il ritorno al gol di Lorenzo Insigne.

La possibile formazione del Napoli

L'approccio alla gara annunciato da Ancelotti, quindi, sembra essere quello giusto per prepararsi a questo ritorno degli ottavi di Europa League, ma chi scenderà in campo stasera a fronteggiare il Salisburgo? In porta sembrano esserci pochi dubbi: la scelta dovrebbe cadere su Meret, distintosi nella gara di andata per una pregevolissima prestazione riuscendo a blindare porta e risultato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli

Nessuna incertezza soprattutto in difesa, reparto in emergenza considerato il fatto che Ancelotti dovrà fare a meno di Koulibaly e Maksimovic, entrambi squalificati, e di Albiol, causa infortunio. La coppia inedita di difesa che debutterà, quindi, contro il Salisburgo sarà formata da Chiriches e Luperto, sui quali il tecnico ha speso parole di lode durante la conferenza stampa di ieri mattina: "Non ho alcun timore.

Chiriches è bravo con o senza palla, Luperto in quelle poche partite in cui ha giocato ha mostrato di essere affidabile". Accanto a questa nuova coppia dovrebbero trovare posto Hysaj e Mario Rui; per Malcuit, infatti, sembrerebbe esserci stato qualche piccolo problema fisico durante l'allenamento di ieri che potrebbe indurre il tecnico a non schierarlo tra i titolari. In attacco sarà certamente il turno di Milik mentre rimane dubbio chi lo affiancherà, se Insigne o Mertens.

A centrocampo, infine, sembra sicura la presenza di Allan, Zielinski, Callejon e, fino a poche ore fa, di Fabian Ruiz, vittima di un infortunio in allenamento.

Le condizioni di Fabian Ruiz

Ieri pomeriggio, durante la partitella di rifinitura del Napoli nello stadio del Salisburgo, Fabian Ruiz ha riportato una contusione alla gamba sinistra dovuta a uno scontro fortuito con Simone Verdi. Il centrocampista ex Betis, subito dopo il colpo, è rimasto per qualche minuto sul terreno di gioco, soccorso dal medico sociale De Nicola, per poi avviarsi fuori dal campo.

Ruiz è stato sottoposto già nella giornata di ieri ad alcuni controlli ma la sua presenza tra gli undici titolari di questa sera è ancora in dubbio. Il centrocampista spagnolo è diventato, dopo la partenza di Marek Hamsik, una pedina importante nel gioco di Ancelotti dimostrando, ogni volta, le sue ottime capacità e potenzialità di crescita; la sua condizione andrà, quindi, attentamente valutata considerando anche la vicinanza della prossima partita di campionato prevista per domenica in casa contro l'Udinese. Nel caso in cui Ruiz non dovesse far parte degli undici titolari potrà esser sostituito dal primo minuto da Diawara.

Intanto, prima di questo episodio Fabian Ruiz aveva pubblicato sul suo profilo Twitter una foto con Dries Mertens in cui si diceva pronto per la partita di stasera. Non resta, quindi, che sperare che le sue condizioni non siano tali da impedirgli di scendere in campo contro il Salisburgo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto