Il futuro di Mauro Icardi potrebbe essere lontano dall'Inter. Il centravanti argentino è tornato in campo poco meno di una settimana fa contro il Genoa, dopo uno stop di quasi due mesi, legato alle tante polemiche per la fascia di capitano che la società ha deciso di togliergli, affidandola a Samir Handanovic. L'attaccante di Rosario ha disputato due partite e, dopo l'ottima impressione destata contro i rossoblu, ha fatto un passo indietro contro l'Atalanta domenica scorsa.

Pubblicità
Pubblicità

A fine partita la Curva Nord ha chiamato i propri beniamini ma Icardi ha deciso di restare in disparte, evidenziando come il rapporto con la parte di tifoseria più calda sia ormai deteriorato. Si è parlato molto di Juventus e Real Madrid sulle sue tracce, ma sembra essere l'altro club di Madrid, l'Atletico, il club maggiormente interessato a lui.

Simeone chiede Icardi

Il club che sembra essere balzato in pole position per Mauro Icardi è l'Atletico Madrid.

Pubblicità

I Colchoneros potrebbero fare a meno di uno tra Diego Costa e Antoine Griezmann nella prossima sessione estiva di Calciomercato e il tecnico Diego Pablo Simeone ha fatto il nome di Maurito come sostituto ideale. Per l'attaccante spagnolo ci sono sempre sirene dalla Cina, dove sembrava dovesse trasferirsi già a gennaio, mentre sul francese c'è il forte pressing del Barcellona, che aveva provato a portarlo in Catalogna già lo scorso anno, prima del rinnovo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Come sottolineato da Il Corriere della Sera, i dirigenti dell'Atletico Madrid hanno già avuto dei contatti con la moglie e agente di Mauro Icardi, Wanda Nara. La coppia ha dato la piena disponibilità al trasferimento nella capitale spagnola visto che non ci sarebbero problemi di lingua, il club è uno di quelli prestigiosi e sempre in lotta ai vertici del calcio europeo negli ultimi anni e la stessa showgirl argentina potrebbe ritagliarsi uno spazio all'interno della tv spagnola.

Dopo quanto successo, impossibile pensare che l'Atletico possa pagare la clausola rescissoria da centodieci milioni di euro, ma l'affare potrebbe andare in porto per una cifra intorno ai settantacinque milioni di euro più bonus. Per Maurito, invece, un contratto da sette milioni di euro all'anno, quasi il doppio rispetto a quanto percepisce attualmente all'Inter (poco più di quattro milioni).

Il sostituto di Icardi

Sono due i nomi sul taccuino dell'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, per sostituire Mauro Icardi.

Pubblicità

Uno è quello di Edin Dzeko, anche se l'attaccante bosniaco sembra orientato a trasferirsi in Premier League, al West Ham. L'altro, invece, è quello di Luka Jovic, attaccante serbo attualmente in forza all'Eintracht Francoforte e che ha eliminato i nerazzurri in Europa League agli ottavi di finale. Il suo cartellino è di proprietà del Benfica e la valutazione si aggira sui sessanta milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto