Con la nomina ufficiale dell'advisor torna ad alimentarsi l'ipotesi di una cessione del Genoa.

Enrico Preziosi ha incaricato Assietta Spa, una società di consulenza specializzata in corporate finance, ad individuare un soggetto serio a cui affidare le sorti del club.

Cessione Genoa, ci sarebbero tre soggetti interessati

A pochi giorni dalla sfida decisiva contro il Cagliari, il patron dei grifoni ha confermato movimenti societari in ottica di una possibile cessione, annunciando dei candidati: "Assietta Spa ha ricevuto il mio mandato da diverso tempo, adesso è giunto il momento di rendere la notizia pubblica.

Pubblicità
Pubblicità

E posso dire che ci sono almeno un paio di manifestazioni di interesse per il Genoa, anche tre, vedremo se riusciremo a trovare la soluzione giusta".

Il Genoa, dunque, è ufficialmente in vendita, così come era stato chiesto dalla tifoseria organizzata rossoblu, che a breve si riunirà per decidere se lasciare vuota o meno la Gradinata Nord nell'importante match salvezza di sabato contro il Cagliari.

Pubblicità

Nell'ultimo comunicato pubblicato dai gruppi organizzati si evince grande soddisfazione per la nomina formale dell'advisor, anche se - si legge nella nota diffusa a mezzo stampa - "non ci sarà alcun ammorbidimento della contestazione nei confronti della proprietà".

Tifosi soddisfatti, giovedì sera assemblea straordinaria

Gli ultras del Genoa sottolineano come le prossime mosse del tifo saranno tutte volte all'allontanamento di Enrico Preziosi dal timone del club: "Non ci sono possibilità di appelli - scrivono i supporters del grifone, che ringraziano tutti quelli che hanno aderito alla protesta delle settimane precedenti - grazie a chi ha rinunciato alla Gradinata e alle trasferte, il Genoa senza la Nord perde la sua vera anima".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Tutti i tifosi della Nord sono stati dunque invitati ad intervenire all'assemblea straordinaria che si terrà questa giovedì sera.

Nel frattempo la squadra si prepara alla delicata gara interna contro il Cagliari, che molto probabilmente dirà tanto sull'esito finale del campionato. La retrocessione in Serie B sarebbe sportivamente drammatica per il club rossoblu, ciononostante il rischio di finire tra le ultime tre della classifica non ha spaventato i potenziali acquirenti.

Stando a quanto riferito dal numero uno rossoblu sarebbero ben tre i soggetti interessati. Chissà che questa volta non possa essere davvero quella giusta per la cessione del club.

L'ultima vera trattativa per la vendita del Genoa risale alla lunga ed estenuante contrattazione con il gruppo di Gallazzi, mentre negli ultimi mesi erano stato ipotizzati e poi smentiti alcuni abboccamenti dal settore turistico.

Pubblicità

La palla passa dunque Assietta Private Equity SGR, Preziosi dal canto suo spera nella permanenza in Serie A e pensa ad una possibile riprogrammazione interna nel caso in cui dovesse rimanere in sella.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto