La settimana prossima potrebbe essere quella decisiva dal punto di vista del Calciomercato per la Juventus. Il toto allenatore continua a caratterizzare la maggior parte dei media sportivi, con indiscrezioni spesso contrastanti. Chi sposa la linea 'tecnico internazionale', con Guardiola, Klopp e Pochettino come possibili candidati alla successione di Massimiliano Allegri, chi invece sostiene la linea italiana, nello specifico Sarri e Inzaghi come indiziati per la panchina bianconera.

A tal riguardo ha parlato il noto giornalista di Sportitalia Michele Criscitiello, che ha escluso la pista estera a favore di quella italiana. Secondo lui, infatti, la scelta della dirigenza bianconera passerebbe da due nomi: Sarri, Inzaghi. Il primo è atteso dall'importante sfida di Europa League, la finale fra il suo Chelsea e l'Arsenal ma, secondo alcune indiscrezioni, lascerà probabilmente Londra, in quanto Abramovich vorrebbe affidare la panchina dei Blues ad uno fra Lampard e Nuno Espirito Santo, tecnico del Wolverhampton.

Per quanto riguarda invece il tecnico emiliano, lo 'scoglio' principale resta il presidente della Lazio Lotito, che non ha un gran rapporto con Andrea Agnelli. Sempre Criscitiello non ha escluso la possibilità Mourinho, attualmente 'libero' da impegni con società.

Secondo Criscitiello ad Agnelli piace Sarri, a Paratici e Nedved Simone Inzaghi

Secondo le ultime dichiarazioni rilasciate da Michele Criscitiello, ci sarebbe una diversità di vedute nella dirigenza bianconera: il presidente Andrea Agnelli vorrebbe sulla panchina Maurizio Sarri, ritenuto il tecnico ideale soprattutto a livello europeo, mentre Fabio Paratici e Pavel Nedved starebbero promuovendo Simone Inzaghi, in quanto secondo loro sarebbe in grado di valorizzare la rosa a disposizione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

L'arrivo di Sarri, per quanto aiuterebbe nel salto di qualità la Juventus dal punto di vista del gioco, potrebbe però condizionare il gioco di alcuni top player bianconeri, come ad esempio Paulo Dybala. Ecco perché, secondo Criscitiello, Paratici e Nedved riterrebbero ideale Inzaghi per valorizzare in generale i giocatori bianconeri.

Mendes promuove Mourinho per la panchina bianconera

Altra possibile scelta potrebbe essere quella di Josè Mourinho, con Jorge Mendes che starebbe promuovendo il tecnico portoghese: l'idea stuzzica Agnelli, meno gli altri dirigenti bianconeri, soprattutto per un discorso ambientale.

I tifosi juventini avrebbero difficoltà infatti ad accogliere in maniera positiva l'arrivo dell'ex tecnico dell'Inter, considerando non solo il famoso 'Triplete' interista, ma anche l'esultanza polemica del portoghese in Juventus-Manchester United di questa stagione, quando il tecnico ha sollevato la mano sull'orecchio per aizzare i supporter bianconeri che lo stavano insultando.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto