Ci avviamo alla fine della stagione, con la maggior parte dei principali campionati europei che sono terminati ma in attesa delle finali di Champions League e di Europa League. In quest'ultima competizione si affrontano Chelsea ed Arsenal, guidate rispettivamente da Maurizio Sarri e Unai Emery. Il tecnico toscano, secondo le ultime indiscrezioni rilasciate dal 'Corriere dello Sport', dovrebbe lasciare il Chelsea, con Abramovich che vorrebbe affidare la panchina della squadra londinese a Lampard o a Espirito Santo, attuale tecnico del Wolverhampton.

Sarri ovviamente è concentrato sull'importante finale, che potrebbe regalargli il primo trofeo prestigioso a livello internazionale. Proprio la capacità di sapersi adattare alla grande al calcio inglese, modificando in qualche modo il suo modo di giocare, ha messo in evidenza le grandi capacità tecniche e tattiche del tecnico toscano. Come scrive il noto giornale sportivo romano, la dirigenza bianconera avrebbero individuato in Sarri un possibile candidato alla panchina della Juventus, in quanto garantirebbe gioco offensivo (4-3-3) e l'equilibrio difensivo tipico delle squadre del tecnico toscano.

La Juventus segue Sarri per la panchina

Secondo il Corriere dello Sport, la Juventus potrebbe offrire la panchina a Maurizio Sarri, che dovrebbe lasciare il Chelsea a fine stagione. Agnelli apprezza moltissimo il gioco del tecnico toscano, ritenuto adatto non solo nel campionato italiano ma anche a livello europeo, come dimostrano gli importanti risultati raggiunti con il Chelsea (si giocherà la finale di Europa League contro l'Arsenal).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

In tal senso la Juventus non avrebbe neanche bisogno eccessivo di rivoluzionare la rosa, in quanto ha una rosa piena di esterni offensivi ideali per il gioco del tecnico toscano. Staremo a vedere, di certo si allunga la lista dei possibili sostituti dell'esonerato Massimiliano Allegri.

La panchina della Juventus

Le possibilità restano molte, con alcuni media sportivi che sostengono la volontà della dirigenza bianconera di affidarsi ad un tecnico internazionale come Guardiola, Klopp, Pochettino, mentre altri che sposano la linea italiana, con Sarri ed Inzaghi possibili indiziati.

A tal riguardo ha parlato anche Luciano Moggi a Sport Italia, dichiarando che non è da escludere neanche il ritorno di Antonio Conte. Il tecnico leccese non ha ancora firmato per l'Inter ed è noto come Conte voglia ritornare a sedersi sulla panchina bianconera. Altro nome possibile è quello di José Mourinho: l'importanza acquisita da Jorge Mendes, agente del tecnico portoghese, nelle relazioni con la dirigenza bianconera potrebbe facilitare l'eventuale arrivo dell'ex allenatore dell'Inter.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto