Milan-Frosinone è stata l'ultima partita casalinga della stagione rossonera. Alle 18:00 di domenica 19 maggio gli uomini di Gattuso sono entrati in campo con un solo obiettivo in testa: tre punti, con la speranza di qualificarsi per la Champions League. La compagine di Gattuso è riuscita a conquistare la vittoria, ma la mancata sconfitta dell'Atalanta tiene momentaneamente fuori i rossoneri dalla prossima Champions League.

Calciomercato Milan, i nomi in bilico per la prossima stagione

Per Ignazio Abate, la partita disputata contro il Frosinone è stata l'ultima in casa con la maglia del Milan, in quanto il rinnovo di contratto sembra irrealistico a questo punto. Oltre a lui, difficilmente rinnoveranno Cristián Zapata e José Mauri, oltre a Riccardo Montolivo e Andrea Bertolacci che lasceranno il Milan in estate. Infine, c'è una discussione a parte per Suso e Hakan Calhanoglu: il loro destino non è ancora stato definito, ma di fronte a delle buone offerte, sono due giocatori che il Milan potrebbe decidere di sacrificare, con l'obiettivo di guadagnare denaro da investire in acquisti. Anche per loro, quindi, quella contro il Frosinone, potrebbe essere stata l'ultima possibilità di esibirsi al Meazza con la maglia del Milan.

Milan, Pepe Reina parla del suo futuro

Il portiere del Milan Pepe Reina ha rilasciato un'intervista al sito ufficiale del Liverpool, in parte parlando del suo futuro a Milano. "Ho ancora un contratto biennale con il Milan, poi vedremo, vedrò come mi sento, soprattutto a livello mentale, poi prenderò una decisione. Forse tra due anni ho nella mia testa qualcosa di diverso." Reina sembra quindi voler rimanere a Milano per ora, al fine di diventare un allenatore quando appenderà le scarpe al chiodo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Il segnale del Milan al Chelsea, Elliott ha le idee chiare su Bakayoko

TIemoué Bakayoko e il Milan sono molto lontani. Infatti, a seguito di tutti gli accadimenti della stagione, il francese tornerà al Chelsea alla fine del campionato. I segnali che sono arrivati ​​da Milano alla dirigenza del Chelsea nelle ultime ore sono chiari, non c'è l'intenzione di utilizzare la clausola del riscatto da 35 milioni di euro, come riportato da Calciomercato.com.

Oltre al grande esborso per il trasferimento, che rappresenta un'importante uscita per i rossoneri, i continui ritardi agli allenamenti e il comportamento scorretto durante due partite importanti (Milan-Lazio, Milan-Bologna) hanno portato il Milan a questa decisione. Bakayoko ha già diverse offerte da altri club, e il Chelsea sta aspettando che il suo ritorno diventi ufficiale prima di decidere se tenerlo o meno.

Il suo ritorno, tuttavia, sembra abbastanza certo, con Elliott che invia forti segnali al club di Londra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto