La sconfitta per 1-4 contro il Napoli mette un po' a rischio la qualificazione dell'Inter alla prossima Champions League, anche se basterà una vittoria nell'ultima giornata di campionato in casa contro l'Empoli per avere la certezza di approdare alla massima competizione europea.

Nel frattempo continuano a rincorrersi le voci relative ad un avvicendamento sulla panchina nerazzurra al termine di quest'annata, nonostante l'amministratore delegato Marotta anche nel prepartita della sfida del San Paolo abbia ulteriormente confermato la fiducia della società nei confronti di Luciano Spalletti.

Pubblicità
Pubblicità

Le ultime indiscrezioni parlano ancora di un imminente accordo tra il club di Suning e Antonio Conte, e sulla vicenda è intervenuto anche il presentatore Paolo Bonolis, noto tifoso interista. Questi non ha nascosto che gradirebbe un approdo all'Inter del tecnico pugliese, liquidando i dubbi sul suo passato alla Juventus con una simpatica battuta.

Paolo Bonolis favorevole ad un eventuale approdo di Conte all'Inter

Il conduttore di "Ciao Darwin" è stato intervistato da Angelo Mangiante, il quale gli ha chiesto un suo parere sul probabile ingaggio di Antonio Conte da parte dell'Inter.

Bonolis ha innanzitutto ribadito tutta la sua stima nei confronti di Spalletti, dicendo che secondo lui dovrebbe continuare la sua avventura in nerazzurro.

Al contempo ha aggiunto che non gli dispiacerebbe affatto vedere Conte alla guida della Beneamata e, a proposito dei trascorsi juventini dell'allenatore leccese, non si è detto preoccupato, ricordando che si tratta di un professionista e confermando il suo pensiero con una battuta ironica: "È come se con mia moglie mi preoccupassi dei fidanzati precedenti".

Pubblicità

Aldilà dell'identità del prossimo allenatore dell'Inter, il presentatore romano ha lanciato un chiaro messaggio alla società, dicendo che sarà necessario continuare ad impegnarsi e ad investire per garantire alla squadra una costante crescita, poiché ad oggi la distanza dalla Juventus è ancora decisamente ampia. Infine, in merito alla lotta-Champions, Bonolis ha lanciato una frecciatina al vetriolo all'arbitro Abisso, dicendo che durante Fiorentina-Inter solo lui ha visto un fallo di mano inesistente, e ricordando che senza quella svista oggi Handanovic e compagni avrebbero già ottenuto matematicamente la qualificazione alla Champions League.

Il mercato degli allenatori

Il prossimo mercato si preannuncia piuttosto vibrante non solo per quanto riguarda i calciatori, ma anche per gli allenatori. Infatti, oltre al cambio di gestione tecnica alla Juventus dopo l'addio di Allegri, anche Inter, Roma, Lazio e Milan potrebbero ingaggiare dei nuovi tecnici.

Per quanto riguarda la società bianconera, al momento circolano diversi nomi che vanno dagli improbabili Guardiola e Klopp ai più "abbordabili" Pochettino, Simone Inzaghi e Mihajlovic.

Pubblicità

La Roma, invece, dopo il no di Conte potrebbe puntare su Gasperini, mentre il Milan potrebbe decidere di affidarsi a Sarri. In casa Lazio tutto dipenderà dalle scelte della Juventus: se il club torinese dovesse puntare su Inzaghi, inevitabilmente i capitolini dovrebbero mettersi alla ricerca di un nuovo tecnico.

Leggi tutto