Il grande tormentone di questo Calciomercato estivo è indubbiamente quello legato al destino di Mauro Icardi. Detto dell'intenzione dell'Inter di cedere il giocatore dopo la rottura che, di fatto, si è consumata tra febbraio e marzo, e al netto della volontà del calciatore e della moglie-manager Wanda Nara di restare a Milano (almeno nelle dichiarazioni di facciata), si continua a parlare di quella che potrebbe essere la prossima destinazione del centravanti argentino.

Pubblicità
Pubblicità

Qualche giorno fa, durante la versione estiva della Domenica Sportiva, ci ha pensato il procuratore Giocondo Martorelli a scrivere un ulteriore capitolo su questo intricato giallo del mercato. In collegamento esterno con la trasmissione di Raidue, l'agente ha affermato senza mezzi termini di aver parlato di recente con un dirigente dell'Inter, il quale innanzitutto gli avrebbe confermato che la questione Mauro Icardi in seno alla società è piuttosto complessa e quantomai delicata.

Pubblicità

Allo stesso tempo, però, ha aggiunto che in realtà le due storiche rivali del calcio italiano starebbero lavorando da tempo ad un eventuale scambio Icardi-Dybala, trattandosi di un'operazione che converrebbe a entrambe.

Infatti le due società riterrebbero fattibile la trattativa non solo da un punto di vista prettamente tecnico, ma anche e soprattutto economico, a partire dalla Juventus che potrebbe mettere a bilancio una plusvalenza non indifferente che farebbe bene alle finanze bianconere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Dunque, per Martorelli: "Faranno il massimo per chiuderla". Il problema, in realtà - stando alle informazioni in possesso del manager - non sarebbe da ricercare nei club o nei giocatori (anzi, sembra che Dybala sia propenso ad un trasferimento alla corte di Antonio Conte), ma in una presunta opposizione della procuratrice dell'ex capitano nerazzurro, Wanda Nara che: "Non intende portare avanti questo discorso".

Martorelli e il mercato dell'Inter: 'Se Icardi va via, arriveranno Dzeko e Lukaku'

Dopo la rivelazione sull'ipotetico scambio Icardi-Dybala tra Inter e Juventus, Giocondo Martorelli ha analizzato in generale le strategie di mercato del club milanese. In questi ultimi giorni si è parlato molto di un presunto interessamento della Beneamata per Daniele De Rossi, la cui esperienza e personalità sarebbero molto gradite a Conte.

Pubblicità

In realtà, per il procuratore, dopo aver di fatto acquistato Sensi, Marotta e Ausilio starebbero cercando di portare a buon fine anche l'acquisizione di Barella, dunque per il centrocampo sembra ormai che la società abbia già fatto le sue scelte.

Passando al reparto offensivo, il manager ha spiegato che Romelu Lukaku si è chiaramente esposto, dicendo che gli piacerebbe essere un nuovo giocatore dell'Inter, e a questo punto spetta al club nerazzurro trovare la formula giusta per mettersi d'accordo con il Manchester United.

Pubblicità

Tuttavia, anche in questo caso c'entrerebbe Mauro Icardi: infatti, solo se riuscirà realmente a cedere il bomber sudamericano, il sodalizio milanese potrà lanciarsi all'assalto dell'attaccante belga e di Edin Dzeko della Roma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto