La giornata di Calciomercato della Juventus ruota intorno a Cristian Romero. L’argentino, prelevato dal Genoa, è arrivato al J Medical per sostenere le visite mediche di rito. E’ l’ultimo passo prima della firma sul nuovo contratto della durata di cinque anni, la sua avventura in bianconero per questa stagione si concluderà però qui. Il giocatore tornerà in prestito al Grifone. La batteria di centrali di Sarri è infatti già fin troppo folta. Insieme a Chiellini e Bonucci sarebbe in arrivo de Ligt, c’è quindi un altro posto libero che si giocheranno durante l’estate Demiral e Rugani.

Visite mediche per Romero

Andando con ordine, la notizia del giorno in tema di calciomercato per la Juventus è l’arrivo sotto la Mole di Cristian Romero. Il classe 1998 del Genoa è già a Torino da questa mattina dove sta svolgendo le visite mediche. Dopo i test fisici arriverà in sede per firmare il contratto che lo legherà alla Vecchia Signora per cinque anni. L’accordo con il Grifone è stato trovato da tempo sulla base di 30 milioni di euro per il cartellino, con pagamento dilazionato al club di Preziosi.

Romero però non si vestirà subito di bianconero, per lui è in arrivo un anno di prestito proprio al Genoa, ritenuta la piazza ideale per crescere e arrivare tra un anno alla Continassa pronto per essere protagonista. Sulle capacità dell’argentino ci sono pochi dubbi, Paratici ha voluto acquistare subito il ventunenne dopo che nel giro di pochi mesi Romero è diventato il pilastro della difesa dei rossoblu.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Arrivato la scorsa estate dall’Argentina, praticamente sconosciuto ai più, è stato titolare inamovibile, perno fondamentale sia per Ballardini che per Juric che, infine, per Prandelli. Ora sarà il centrale titolare della squadra di Andreazzoli e durante il prossimo anno avrà una doppia missione: migliorare sotto tutti i punti di vista convincere la Juve a puntare su di lui il prossimo anno.

Juventus: Rugani o Demiral per un posto in difesa

L’affare Romero per il calciomercato della Juventus è quindi già chiuso.

Nei prossimi giorni andrà con ogni probabilità a concludersi anche la trattativa per de Ligt. Paratici ha alzato l’offerta ad oltre 65 milioni, l’Ajax ne chiede 10 in più, ma con l’aggiunta di qualche bonus si può arrivare al definitivo “sì”. L’olandese, nonostante i soli 19 anni, nelle idee di Sarri è già uno dei possibili titolari insieme ad Chiellini o Bonucci, che avevano bisogno di una valida alternativa visto l’avanzare dell’età.

Tre quarti della difesa centrale della Juve è fatta, manca un solo tassello e da domani, giorno del primo allenamento della stagione, a giocarsi quel posto saranno Demiral e Rugani. Il turco di 21 anni è stato acquistato dal Sassuolo per 15 milioni di euro, nei piani originali doveva andare in prestito per un anno ma le quotazioni di una sua permanenza sono in forte rialzo. Così a rischiare al momento sembra essere più Daniele Rugani che, in caso di cessione, potrebbe portare nella casse bianconere un discreto bottino.

L’ex Empoli però è tutt’altro che tagliato fuori dal progetto di Sarri. Il tecnico lo ha fatto esordire in serie A ad Empoli e ha grossa considerazione del centrale in orbita Nazionale ormai da anni. Così potrebbe essere proprio il nuovo allenatore l’asso nella manica di Rugani per provare a sorpassare Demiral nella corsa al posto da quarto centrale della Vecchia Signora. Tutto dipenderà dall’estate, il calciomercato non toccherà più il centro della difesa della Juventus, ora tocca a Sarri decidere chi farà parte della sua squadra la prossima stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto