Potremmo chiamarlo "L'intrigo Lukaku" e potrebbe essere tranquillamente un libro giallo di Sir Arthur Conan Doyle, con Sherlock Holmes alla difficile ricerca della destinazione finale per il centravanti belga della squadra inglese.

Le protagoniste sono due e sono sempre le solite, le rivali italiane per eccellenza, divise sempre più dalla vicenda Calciopoli e da un crescente odio sportivo. È Derby d'Italia anche in ambito Calciomercato e mai come quest'anno, la competizione tra Juventus e Inter è accentuata dalla rivalità tra Beppe Marotta e Fabio Paratici, prima colleghi e adesso nemici dichiarati.

Lukaku, oggetto del desiderio dei nerazzurri

L'attaccante del Manchester United è l'oggetto del desiderio di Antonio Conte e questa è l'unica verità accertata di questo affascinante intrigo di calciomercato. I nerazzurri hanno corteggiato a lungo il giocatore, fino a convincerlo ad accettare la proposta di andare a Milano. Da qualche settimana, però, è sorto un problema che sembra difficile da superare, ed è convincere il Manchester United ad abbassare le proprie pretese. Parliamo di una cifra superiore agli 80 milioni di euro, somma ritenuta idonea dagli inglesi per far partire l'attaccante belga alla volta di Appiano Gentile.

L'Inter ritiene l'operazione esageratamente onerosa e, in attesa di un gesto d'intesa da parte dei Red Devils, ha iniziato a guardarsi intorno alla ricerca di un'alternativa.

Che risponde al nome e cognome di Edinson Cavani. Per il Matador servono 50 milioni per il Psg e almeno 27 in tre anni al giocatore.

E qui entra in scena la società bianconera. Non è ancora chiaro se l'interesse palesato da Paratici per Romelu Lukaku sia vero o sia soltanto un'azione di disturbo ai rivali, sta di fatto che, nelle ultime ore, circola sempre di più la voce secondo cui il Direttore Sportivo bianconero abbia proposto allo United uno scambio Lukaku - Dybala.

Il belga ancora non convocato

Intanto, il tecnico del Manchester United Solskjaer, ha diramato le convocazioni per la trasferta in Norvegia e il nome di Lukaku non è apparso nemmeno in questa occasione. Con l'attaccante, è stato escluso dalla lista anche Matteo Darmian, nome a lungo avvicinato nelle ultime due sessioni di mercato, sia alla Juve che all'Inter.

Di conseguenza, il mistero si infittisce. Quello che sembra essere chiaro è che, a meno di dietrofront clamorosi, il belga non sarà più un giocatore dello United. Resta da stabilire se la sua prossima squadra saranno i promessi sposi nerazzurri o la rivale storica di Torino.

Le proposte di Inter e Juventus

L'Inter, secondo le ultime notizie, dopo aver offerto 60 milioni di euro più bonus è stata costretta a rialzare la proposta a 70 + bonus ed è in attesa di una risposta dagli inglesi. Sacrificio importante tenuto anche conto che, fino a questo momento, Zhang non ha ancora incassato nulla dalle possibili cessioni di Icardi, Nainggolan e Perisic.

La Juventus avrebbe risposto proponendo uno scambio con Paulo Dybala (e un piccolo conguaglio in favore della Juve) che non sembra entusiasta dell'idea di lasciare l'Italia.

Mancano pochissimi giorni alla chiusura del mercato inglese e siamo in attesa di capire chi la spunterà tra le due contendenti. L'Inter sembra ancora in vantaggio, forte anche della preferenza del calciatore che però, in caso di affare saltato, non disdegnerebbe l'ipotesi di affiancare Cristiano Ronaldo e provare a portare finalmente a Torino la Coppa dalle grandi orecchie.

Servirebbe davvero Conan Doyle per sciogliere la matassa ma, in tal caso, potremmo trovarci una terza soluzione finale a sorpresa che, in questo caso, non sembra plausibile. A meno che, l'opzione Cavani nerazzurro di cui si parla da qualche ora, non diventi realtà, sconvolgendo totalmente il calciomercato

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!