Martedì 16 luglio l'Inter partirà alla volta della Cina per l'International Champions Cup, prestigioso torneo internazionale con diversi top team pronti a sfidarsi in amichevoli di lusso. Le prima sfida sarà in programma sabato contro il Manchester United, mentre il 24 luglio ci sarà l'attesa sfida ai rivali della Juventus. Alla squadra vista in Svizzera, dovrebbero aggregarsi anche Nicolò Barella e Radja Nainggolan mentre un comunicato ufficiale ha confermato che, chi rimarrà a lavorare ad Appiano, sarà Mauro Icardi.

Icardi, Juve o Napoli

La decisione di lasciare l'argentino ad allenarsi ad Appiano Gentile, sembra sia stata presa di comune accordo da giocatore e società, vista anche la non perfetta forma fisica dell'attaccante e il fatto che, comunque, non avrebbe partecipato alle amichevoli in programma.

Il giocatore, ormai fuori dal progetto Conte, resterà a Milano anche per valutare meglio, con la moglie, le eventuali offerte che stanno arrivando.

La situazione è decisamente fluida, con l'attaccante che ha espresso le sue preferenze per la sponda bianconera ma che, nelle ultime ore, sembra stia ammorbidendo la sua posizione verso il Napoli.

Nel weekend è trapelata la voce di uno scambio Icardi - Kean tra Inter e Juve, con un conguaglio a favore della società di Zhang. Nello stesso tempo, il Ds del Napoli Giuntoli sta lavorando a fari spenti per convincere Icardi e famiglia della bontà dei propositi di De Laurentiis ma il centravanti, vista l'impossibilità di restare all'Inter, preferirebbe Torino anche per non spostare la famiglia da Milano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

La trattativa potrebbe andare per le lunghe ma il Napoli, in particolar modo, ha fretta di chiudere. La Juventus, invece, resterà in attesa nel tentativo di abbassare ancora il prezzo del giocatore e, intanto, dovrà pensare a sfoltire il parco attaccanti, diventato particolarmente affollato.

Nainggolan tra Cina e famiglia

Il trentunenne belga si è allenato molto bene ma ha lasciato anticipatamente la Svizzera perchè non sarebbe stato comunque schierato contro il Lugano.

Vista la situazione di salute della moglie Claudia, è possibile sia stato accordato un piccolo permesso dalla società, in attesa di partire per Cina e Singapore.

Il ragazzo sembra destinato all'estero e magari proprio al campionato cinese ma, la particolare situazione familiare, potrebbe invogliarlo a tentare il tutto per tutto per rimanere a Milano. Possibilità quasi nulla ma da tener monitorata.

Dzeko più vicino, Lukaku e l'eventuale alternativa

Secondo SportMediaset, nelle ultime ore Inter e Roma hanno ricominciato a dialogare e i nerazzurri, con un piccolo sacrificio in più, proveranno a chiudere con i giallorossi già in settimana.

Più complicata la situazione per l'attaccante del Manchester United, con lo stesso Lukaku che ha annunciato che, entro fine settimana, comunicherà il suo futuro.

Nel frattempo è tornato ad allenarsi agli ordini di Solskjaer. L'Inter è pronta ad un'offerta di circa 60 milioni ma gli inglesi non sembrano convinti dalla proposta anche perchè non hanno bisogno di monetizzare.

Di conseguenza, già da qualche giorno l'Inter sta vagliando le alternative ai due centravanti. E' circolato il nome di Ante Rebic ma l'unica opzione veramente gradita ad allenatore e dirigenti sembra essere Duvan Zapata. L'eventuale trattativa sarebbe più semplice dopo l'accordo che permetterà ai bergamaschi di giocare la Champions a San Siro e i rapporti sempre più buoni tra le società. Ma i giorni passano e l'Inter è ancora senza un attaccante, con Icardi fuori rosa e Lautaro Martinez non ancora in gruppo. Serve assolutamente una soluzione, e a breve. La stagione è alle porte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto