È partito a mille all'ora il mercato in entrata del Napoli di Aurelio De Laurentiis. Dopo l'acquisto del giovane Di Lorenzo dall'Empoli e di Kostas Manolas dalla Roma, infatti, la società partenopea è intenzionata a continuare a rinforzare la rosa a disposizione di mister Carlo Ancelotti. Per farlo, tuttavia, è necessario costruire un tesoretto che per forza di cose dovrà sorgere dalle cessioni di alcuni giocatori.

Ed è proprio qui che sorgono i problemi, perché se le pretendenti per profili come Roberto Inglese, Marko Rog, Elseid Hysaj, Simone Verdi, Mario Rui e Adam Ounas non mancano, è anche vero che le pretese del patron partenopeo stanno frenando i possibili acquirenti. Il patron azzurro, infatti, chiede parecchio per liberarli e questi prezzi elevati stanno facendo tentennare i vari club interessati.

Napoli: cessioni bloccate dalle alte richieste del presidente, la situazione degli esuberi

Partendo dalla situazione di Adam Ounas, che da questo punto di vista è probabilmente quella meno problematica, il giocatore dovrebbe essere ceduto in prestito per tentare di farlo crescere e magari maturare definitivamente.

Per quanto concerne Roberto Inglese, invece, la faccenda è ben diversa. L'attaccante, ex Parma, piace a mezza Serie A e di offerte fino ad ora ne sono arrivate, nonostante nell'ultima stagione non abbia fatto cose indimenticabili. Proprio gli emiliani vorrebbero prenderlo nuovamente in prestito, ma anche la Fiorentina, il Bologna e l'Atalanta ci starebbero facendo un pensierino. Il Napoli, però, chiede 30 milioni di euro per liberarsi del giocatore, una cifra che non sembra del tutto giustificata visto che nell'ultima annata è stato martoriato da diversi infortuni e non è arrivato neanche alla doppia cifra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A SSC Napoli

Calciomercato Napoli: nodi complicati da sciogliere

Capitolo Rog. Il centrocampista del Napoli, nei suoi primi tre anni in azzurro ha giocato poco non convincendo appieno. Nonostante ciò, il club partenopeo ha fissato un prezzo molto alto: 25 milioni di euro, cifra che ha fatto scappare diverse squadre interessate al croato. Tra queste il Genoa, che era arrivato a mettere sul piatto 15 milioni, e la Fiorentina.

Stesso discorso per Simone Verdi, anche nel suo caso la richiesta è di 25 milioni di euro, anche se De Laurentiis lo valuterebbe 30. Torino e Sampdoria in primis, Atalanta e Parma subito dopo, però, sono molto attenti sulla sua situazione, anche se si spera in un abbassamento delle pretese da parte del Napoli. Poi ci sono Hysaj e Mario Rui. L'albanese ha una clausola da 50 milioni, ma il presidente non chiede così tanto.

Per lasciarlo andare però serviranno almeno 25 milioni, cifra che ha frenato anche l'Atletico Madrid che sembrava il club più vicino al suo acquisto. Il portoghese, invece, è quello che costa meno a titolo definitivo: basterebbero 15 milioni, ma per il momento soltanto sondaggi per lui.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto