A poche ore dalla chiusura del mercato, prevista per le ore 22 di lunedì 2 settembre, il caso Icardi esplode e si infittisce ancor di più, sforando nel legale: sì, perché l'ex attaccante dell'Inter ha deciso di avviare un'azione contro il club milanese chiedendo il reintegro nella rosa e il risarcimento del danno subito.

Icardi-Inter, la fine di un amore

In queste settimane non si è fatto altro che parlare del destino dell'argentino Icardi: dopo l'incrinarsi dei rapporti tra il calciatore e la società dell'Inter già alla fine della scorsa stagione di campionato, non si fa altro che parlare della partenza di Maurito Icardi e della sua cessione ad un'altra squadra.

Ma nelle ultime ore la vicenda ha preso una brutta piega: il calciatore argentino ha, infatti, deciso di fare causa al club nerazzurro, appoggiato dall'avvocato molisano Giuseppe Di Carlo. Icardi avrebbe subito una serie di sgarbi negli ultimi mesi che sono stati riassunti in una documentazione molto dettagliata. Tra le contestazioni spiccano:

  • allenamenti a parte con i tecnici della Primavera dell'Inter;
  • esclusione dalla chat della squadra in cui venivano comunicati gli orari dei ritrovi e delle convocazioni;
  • esclusione dalle campagne di marketing e promozionali dell'Inter;
  • la perdita della maglia numero 9 andata al neo acquisto Lukaku;
  • la perdita della fascia di capitano.

Sono tanti i motivi che il calciatore elenca in questo documento legale, ma a risarcimento di quanto subito in questi mesi l'ex capitano chiede il reintegro nelle sedute tenico-tattiche e un risarcimento dei danni subiti pari a 1,5 milioni di euro.

La risposta dell'Inter non ha tardato ad arrivare: Suning e l'intera società si dice delusa da tale comportamento del calciatore argentino e si difende affermando che la scelta di tenerlo fuori dagli allenamenti e dalla rosa è puramente una scelta tecnica.

D'altronde, è già dalla scorsa stagione, ovvero da quando il calciatore si rifiutò di scendere in campo a seguito della perdita della fascia di capitano, che l'Inter ha intenzione di venderlo e proprio in questi ultimi giorni lo aveva incontrato per convincerlo ad accettare una delle tante proposte ricevute.

L'argentino rischia di restare fermo ai box

A seguito di questa rottura, che sembra proprio essere definitiva, adesso gli appassionati di calcio cercano di capire quale possa essere il futuro del calciatore argentino che ha dato tanto all'Inter, ma che ha tolto anche tanto, spesso a causa delle scelte discutibili del suo manager/moglie Wanda Nara.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

C'è chi parla di Juventus, ma difficilmente l'Inter lo cederà alla squadra nemica numero uno; altri esperti di calciomercato lo accostano all'Atletico Madrid o al Monaco. Tutto dipende dalla volontà del calciatore che sembrerebbe anche disposto a restare fermo ai box per l'intero campionato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto