La Juventus in questo finale di mercato sta riscontrando grandi difficoltà nel cedere le pedine considerate esuberi. Tutti i reparti avrebbero bisogno di tagli per evitare che alcuni big rimangano fuori dalla lista Champions League.

Nel parco attaccanti i candidati per la cessione sarebbero Mario Mandzukic, Gonzalo Higuain e Paulo Dybala. In difesa l’indiziato numero uno a lasciare Madama sarebbe Daniele Rugani, mentre a centrocampo potrebbe esserci qualche sorpresa.

La "terra di mezzo" bianconera è popolata da ben sette centrocampisti per tre maglie a disposizione, per cui in un primo momento gli esuberi erano stati individuati in Sami Khedira e Blaise Matuidi, ma con il passare delle settimane le gerarchie sarebbero cambiate ed ora tra i cedibili, secondo il quotidiano Tuttosport, ci sarebbe pure Emre Can.

Khedira in, Can out

Sami Khedira, ritenuto il totem del centrocampo da Massimiliano Allegri, era apparso inizialmente antitetico alla filosofia di gioco di Maurizio Sarri, quest’ultimo però avendolo visto in azione nell’amichevole contro l’Atletico Madrid durante la quale ha fatto gol, avrebbe cambiato idea.

Il tedesco è una pedina amata dagli allenatori, basti ricordare che è stato sempre titolare sia con Mourinho che con Ancelotti ai tempi del Real Madrid. Se restasse il 32enne, nonostante i ripetuti acciacchi che nella scorsa stagione l’hanno costretto a soggiornare più in infermeria che in campo, potrebbe partire proprio Emre Can. Il giovane tedesco, approdato all’ombra della Mole nella scorsa estate, proveniente dal Liverpool con la formula del parametro zero, sia per i suoi 25 anni, sia per le qualità di cui è dotato interesserebbe al Bayern Monaco e al Paris Saint Germain, due club che nell’estate 2018 hanno provato fino all’ultimo ad accaparrarselo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

L'episodio del Nereo Rocco

Ieri sera, la Juventus ha giocato l'ultima amichevole precampionato allo stadio Nereo Rocco contro la Triestina ed anche in questa occasione Emre Can si è accomodato in panchina per giocare solo uno scampolo di gara nel secondo tempo. Questo episodio sarebbe un ulteriore dimostrazione del fatto che il giocatore non rientrerebbe nella rosa dei titolarissimi. Il tedesco di origini turche, in vista dell’Europeo 2020 nel quale aspirerebbe ad un ruolo da protagonista, potrebbe decidere di approdare in un club che gli possa garantire continuità di gioco.

Per Matuidi ci sarebbe intanto l’interesse del Monaco, ma non è escluso che l’ex PSG possa rimanere a Torino aspettando la scadenza di contratto prevista nel 2020, data in cui potrà partire a parametro zero e scegliere con tranquillità il club dove concludere la sua brillante carriera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto