Uno dei giocatori che ha fatto la storia del calcio italiano fine anni 90 ed inizio 2000 è stato sicuramente Gabriel Omar Batistuta: l'argentino è diventato una delle punte più forti a livello mondiale proprio nella società allora di proprietà di Vittorio Cecchi Gori, che poi lo vendette alla Roma. Proprio nella società di Sensi l'argentino ha conquistato l'ultimo scudetto della squadra romana. In una recente intervista al Corriere dello Sport, Batistuta ha parlato di molti argomenti, soffermandosi soprattutto sugli argentini che attualmente giocano in Italia, ma anche quelli che in qualche modo sono transitati nel nostro campionato.

L'ex punta della Fiorentina ha confermato tutte le qualità del settore avanzato bianconero facendo i complimenti nello specifico a Gonzalo Higuain e a Paulo Dybala. D'altronde, come confermato dallo stesso Batistuta, la nazionale argentina ha l'imbarazzo della scelta per il settore avanzato, in quanto tutte le punte che ha a disposizione sono di notevole qualità.

'Higuain è fortissimo, Dybala deve trovare solo continuità'

Batistuta, al noto giornale sportivo romano, ha parlato soprattutto delle punte argentine, soffermandosi anche su quelle della Juventus: in particolar modo ha sottolineato che ''Higuain è fortissimo, Dybala deve trovare solo continuità'', lanciando una frecciatina alla dirigenza bianconera che aveva messo in discussione le qualità dell'ex Chelsea e Milan.

Il giornalista ha poi domandato all'ex giocatore se Higuain si merita la nazionale, ma l'ex Fiorentina ha risposto che sono talmente tante e forti le punte argentine che non è semplice decidere per il commissario tecnico Scaloni. In merito invece al 10 bianconero, Batistuta ha dichiarato che deve giocare con continuità ed ha anche aggiunto che oramai si è tolto il 'peso' di essere il 'nuovo Messi', come gran parte dei media confermavano qualche anno fa.

Le punte dell'Inter

Piccola menzione anche su Lautaro Martinez dell'Inter, un giocatore davvero forte che è in grado di segnare e far segnare i suoi compagni di squadra, mentre Batistuta non si spiega il motivo per cui la società di Suning abbia deciso di cedere un giocatore di qualità come Icardi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

A tal proposito l'attuale punta del Paris Saint Germain sta dimostrando di essere un giocatore importante con la società francese, realizzando molti gol sia nel campionato francese che in Champions League. Infine, non è mancato il riferimento a Messi, 'a cui manca solo la consacrazione in nazionale per essere come Maradona'. La stessa ex punta della Fiorentina e della Roma ha anche aggiunto che il migliore del mondo, Messi, gioca nella nazionale argentina, ''e a me basta così''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto