Il Milan potrebbe tentare di acquistare due centrocampisti del Barcellona a gennaio, secondo gli ultimi rapporti. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, il nuovo allenatore Stefano Pioli è stato informato che avrà a disposizione i soldi per acquistare dei rinforzi nella prossima sessione di mercato. Il direttore del club Boban ha anche espresso frustrazione per non essere stato in grado di acquistare alcuni giocatori più esperti durante l'estate.

MilanNews.it - ​​che ha citato il giornale catalano 'Sport' - ha poi riferito che il Milan è una delle cinque squadre interessate a Ivan Rakitic del Barcellona, ​​valutato a 35 milioni di euro. Un rapporto su Calciomercato.it - ​​che cita Mundo Deportivo - si dice che l'interesse del Milan per Rakitic è "ben noto" e come tale si potrebbe fare un tentativo di acquistarlo in inverno. Tuttavia, si aggiunge anche che i rossoneri stanno attentamente monitorando la situazione che circonda Carles Alena: il centrocampista di 21 anni ha giocato finora solo 45 minuti nella Liga Spagnola in questa stagione e sarebbe pronto a partire a gennaio.

Il prezzo è di circa 30 milioni di euro.

Non è un caso che gli obiettivi dei rossoneri siano due centrocampisti, visto che sembra essere proprio quello il reparto in cui il Milan ha le maggiori difficoltà. Infatti, c'è da dire che la scarsa vena realizzativa di Piatek non è imputabile solo al centravanti polacco, il quale durante il periodo sotto la guida di Marco Giampaolo ha ricevuto pochissimi palloni giocabili.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

I profili di Rakitic e Alena sono molto diversi, col primo che è un giocatore di esperienza e caratura internazionale, mentre il secondo potrebbe essere una vera e propria scommessa vinta, come lo è stato il portoghese Rafael Leao.

Verso Milan-Lecce: le probabili scelte di Stefano Pioli

Il Milan affronterà il Lecce fra una settimana, quando la Serie A riprenderà dopo la pausa per le Nazionali, e sarà la prima partita in panchina rossonera per Stefano Pioli, che si sta preparando con la squadra a Milanello da quasi una settimana.

L'ex manager, tra le altre, dell'Inter e della Fiorentina, si sta integrando e sta gradualmente costruendo la sua formazione per il suo primo incontro di Serie A come allenatore del Milan. Non ci saranno grandi rivoluzioni, ma il 53enne è pronto ad apportare alcune modifiche per cercare di dare nuova ninfa alla squadra rossonera. Come riportato nella giornata di ieri dalla Gazzetta dello Sport (via milanlive.it), il reparto arretrato appare piuttosto delineato con Donnarumma tra i pali, Conti (Calabria è squalificato), Musacchio, Alessio Romagnoli e Theo Hernandez che formano i quattro di difesa.

Al contrario, il centrocampo vedrà alcuni cambiamenti. Probabilmente Lucas Biglia sarà utilizzato come regista, dove in passato si è espresso al meglio per la Lazio ai tempi guidata da Pioli; l'argentino dovrebbe essere affiancato da Franck Kessie e Lucas Paqueta sui fianchi. Ci sono anche idee chiare per l'attacco: Suso è praticamente sicuro di giocare sulla destra, Piatek al centro, mentre Rafael Leao agirà sulla sinistra dell'attacco.

Pioli vuole fare affidamento sulla stellina portoghese, che si è dimostrata fondamentale dal derby in poi, nonostante i risultati negativi della squadra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto