Il girone meridionale del campionato di Serie C è arrivato alla decima giornata. Le partite in calendario si disputeranno tra le giornate di sabato 19 e domenica 20 ottobre. Il giorno C è sempre stato molto equilibrato, ma quello della stagione 2019/2020 lo è ancora più degli anni passati. Nel giro di sei punti, vale a dire i quelli che si possono conquistare con due partite vinte, ci sono ben nove squadre a contendersi il primo posto o i playoff. Nel raggruppamento, molte squadre sono ritenute delle corazzate, sia per la rosa a disposizione, che per i gloriosi trascorsi dei club, in C, in serie B e in qualche caso anche in A fino a pochi anni fa.

Società che hanno giocato in A e la rivelazione Potenza

Avellino, Bari, Catania, Reggina e Catanzaro sono state protagoniste spesso in massima serie. Ternana, Casertana e Cavese hanno disputato decine di campionati in cadetteria. Il campionato di terza serie italiano, non è facile, spesso i valori tecnici e quelli legati agli investimenti, vengono azzerati da altri fattori, quali la convinzione, la determinazione, l’agonismo e la voglia di emergere. Sono queste le componenti che hanno portato il Potenza del presidentissimo Salvatore Caiata al primo posto.

Una rosa quasi confermata in toto rispetto agli atri anni, ha fatto si che i potentini possano essere al primo posto in classifica con 20, dopo nove giornate, anche se con un solo punto sulla seconda. I lucani sono attesi a una delle prove più dure, nella trasferta di Catanzaro dovranno dimostrare di avere le fisic du role per vincere il campionato. I calabresi con una vittoria si avvicinerebbero ai primissimi posti. C’è tanto materiale per vedere una partita vera.

Il ritorno di 'Eziolino'

L’Avellino è la grande delusa del girone, difatti si presenta alla decima giornata con il nuovo allenatore Eziolino Capuano, una sorta d' icona per la categoria.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Curiosità

Capuano vive stabilmente nella provincia di Potenza e sente tantissimo, non solo il debutto, ma anche, la rivalità con i potentini per tutto il campionato e far di massimo per ridare slancio al percorso degli irpini. Il Catania e soprattutto il Bari, stanno attraversando un momento non decifrabile, ma sono sicuramente le protagoniste attese per la promozione e per il playoff, fino alla fine.

Lo 'zio d'America'

Il girone ha una bellissima narrazione sportiva ed è quella del miracolo sportivo del Picerno, un paese con poche migliaia di abitanti che riesce a ben figurare anche nel campionato di serie C.

È una storia da libro cuore. Ci sono tutti gli elementi cari a De Amicis: lo zio di America che si ricorda delle sue origini e investe nel paese. Il presidente del sodalizio della valle del Melandro è un italo americano emigrato dal paesino lucano che ha investito nello sport del paese, realizzando il piccolo stadio comunale e portando la squadra militante nelle categorie dilettantistiche in serie C. Il Picerno con 9 punti è al momento fuori dalla lotta per la retrocessione.

Il prossimo turno

Sabato 19 ottobre alle ore 20:45

  • Viterbese Castrense - Rende

Domenica 20 ottobre alle ore 15:00

  • Avellino - Bari
  • Bisceglie - Ternana
  • Monopoli - Reggina
  • Sicula Leonzio - Rieti
  • Vibonese - Catania

Domenica 20 ottobre ore 17:30

  • AZ Picerno - Virtus Francavilla
  • Catanzaro - Potenza
  • Cavese - CasertanaTeramo - Paganese

La classifica del girone C

Potenza 20 punti, Monopoli 19, Reggina 19, Ternana 19, Bari 17, Catanzaro 16, Paganese 15, Catania 15, Viterbese Castrense 14, Casertana 13, Virtus Francavilla 12, Vibonese 11, Cavese11, Avellino10, AZ Picerno 9, Bisceglie 9, Teramo 9, Sicula Leonzio 6, Rieti 2, Rende 2.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto