Archiviata la pausa per le nazionali, oggi il campionato riapre i battenti con l'ottavo turno che vedrà la Juventus ospitare il Bologna all'Allianz Stadium. Durante la gara contro i rossoblu si potrebbe rivedere tra i pali Gianluigi Buffon che così potrebbe rafforzare il suo primato di presenze in Serie A raggiunto da poco. In attacco, invece, Gonzalo Higuain al momento sarebbe in vantaggio su Paulo Dybala.

Questa mattina alla Continassa si terrà l'allenamento di rifinitura che risulterà prezioso per Maurizio Sarri per scegliere gli undici titolari da opporre alla squadra guidata da Sinisa Mihajlović.

Qualora stasera dovesse partire dal primo minuto, Buffon andrebbe a puntellare il record assoluto di presenze in Serie A dopo aver superato di recente Paolo Maldini. Il reparto offensivo quasi certamente si affiderà a Cristiano Ronaldo che dovrebbe essere affiancato dal "Pipita", mentre il connazionale Dybala, reduce dalla convocazione del CT dell'Argentina Scaloni, sembra destinato a partire dalla panchina.

Sarri non dovrebbe stravolgere la formazione

Il resto della formazione bianconera non dovrebbe subire grandi stravolgimenti, infatti anche se Danilo ha recuperato dall'infortunio, nel ruolo di terzino destro dovrebbe essere confermato Juan Cuadrado. Il colombiano - che sa giocare da ala naturale ma anche da mezzala in caso di necessità - per Sarri dà il meglio di sé come laterale destro. Anche ieri, durante la conferenza stampa della vigilia, il tecnico ha ribadito che il numero 16 bianconero continuerà ad essere schierato in questa posizione per il prosieguo della stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Il titolare della corsia mancina sarà quasi certamente Alex Sandro. Le redini della difesa, invece, dovrebbero essere affidate ai centrali Bonucci e De Ligt. Quest'ultimo nei giorni scorsi ha strappato a Clarence Seedorf il record di giocatore più giovane della storia a raggiungere le 20 presenze con la maglia dell'Olanda.

A centrocampo dovrebbero esserci i titolarissimi: Miralem Pjanic (reduce dalla doppietta alla Finlandia) affiancato dalle mezzali Sami Khedira e Blaise Matuidi.

Il ruolo di trequartista dovrebbe essere affidato a Bernardeschi, rigenerato dalla Nazionale con la quale è andato in gol sia contro il Liechtenstein che contro la Grecia.

Aaron Ramsey, invece, pur essendo stato convocato dal Galles di Giggs, è tornato a Torino con zero minuti nelle gambe a causa di alcuni problemi fisici che ora sembrerebbero rientrati, ma dovrebbe partire ugualmente dalla panchina.

Oltre a Giorgio Chiellini, tra gli indisponibili figurano ancora Douglas Costa e Mattia De Sciglio. Il brasiliano e l'italiano, stando a quanto riportato dagli ultimi controlli medici, sarebbero vicini al rientro, una notizia confortante per poter contare su due elementi di livello in vista del prossimo mini-ciclo di gare ravvicinate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto