La Juventus in estate ha affidato la gestione della squadra a Maurizio Sarri con l'intento di dare uno scossone ad un gruppo, diventato ormai abitudinario. Il bilancio di questo scorcio di stagione è positivo, soprattutto per il piglio con il quale i bianconeri sono riusciti a vincere contro l’Inter riprendendosi la vetta della classifica. Il successo riportato nel derby d'Italia ha messo le cose in chiaro sul ruolo dei nerazzurri, che adesso sono nuovamente nella posizione di inseguitori.

Altro dato importante emerso a San Siro è che la squadra sta apprendendo la nuova filosofia di gioco: a dimostrazione di ciò basti ricordare il gol vittoria di Higuain venuto alla luce dopo ben 24 passaggi. La Juve dunque, prima della pausa nazionali, ha chiuso con bottino pieno, ritrovandosi prima classifica in Serie A e nel girone di Champions League.

La ripresa

Adesso la "Vecchia Signora" non può distrarsi come è accaduto dopo la prima sosta stagionale - a settembre - quando ha pareggiato con l'Atletico Madrid (2-2 al Wanda Metropolitano) e Fiorentina (0-0 al Franchi).

I bianconeri dovranno insomma tenere alta la concentrazione.

Sabato 19 ottobre all'Allianz Stadium ci sarà il Bologna di Sinisa Mihajlovic e poi martedì 22, sempre in casa, l'avversario di turno sarà il Lokomotiv Mosca. In entrambe le sfide si dovrà tenere alta la guardia per non perdere il primato in Serie A e in Champions League. Battere i russi in zona confort significherebbe mettere un piede agli ottavi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Allenamento a ranghi completi

Da oggi Maurizio Sarri alla Continassa potrà lavorare a ranghi completi perché tutti i nazionali sono rientrati, compreso Rodrigo Bentancur arrivato tra gli ultimi dall'Uruguay. L'ex Boca Juniors contro l'Inter ha sorpreso piacevolmente il tecnico perché, entrato al Meazza nel secondo tempo, ha offerto l'assist trasformato in gol da Higuain. Oltre a servire nel migliore dei modi il Pipita il centrocampista è stato protagonista di pressing e alcuni inserimenti in area.

Il tecnico di Valdarno da ora in avanti può contare anche su alcuni giocatori infortunatisi alla soglia della prima pausa, come Douglas Costa e Danilo Luiz. L'ex Bayern Monaco potrebbe essere risparmiato contro il Bologna per essere impiegato con il Lokomotiv Mosca, mentre l'ex Manchester City e Mattia De Sciglio sarebbero invece ancora da valutare. Al contrario ci sarebbero buone notizie per Aaron Ramsey, che nonostante abbia saltato gli impegni con la Nazionale gallese, avrebbe recuperato dal fastidio all'adduttore, causa del mancato impiego nel derby d'Italia.

Per il resto Sarri dovrà scegliere come sempre il partner d'attacco di Cristiano Ronaldo tra Paulo Dybala (reduce dalla convocazione in Nazionale) e Gonzalo Higuain che è rimasto ad allenarsi alla Continassa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto