La Juventus negli ultimi anni ha investito molto sui giovani, ma tanti di questi non sono rimasti i bianconero: alcuni sono stati ceduti in prestito, altri invece sono partiti definitivamente mantenendo però la possibilità di riacquisto esercitabile entro alcuni anni. E' il caso ad esempio della punta attualmente al Genoa Andrea Favilli, ma anche del centrocampista dell'Udinese Rolando Mandragora, acquistato qualche anno fa dal Genoa e ceduto lo scorso anno all'Udinese per circa 20 milioni di euro.

L'ex centrocampista bianconero è stato intervistato dal noto giornale sportivo torinese Tuttosport, soffermandosi proprio sull'attesa partita del weekend fra la 'sua' Udinese e il Torino. Una gara speciale per Mandragora, che da ex juventino ha ricordato come si vive il clima derby a Torino. Ha poi parlato del suo futuro e della sua speranza, quella di ritornare nuovamente alla Juventus.

'Vorrei giocare nuovamente nella Juventus, sarebbe un piacere e un onore'

Rolando Mandragora, centrocampista dell'Udinese, ha parlato di diversi argomenti in un'intervista a Tuttosport.

Oltre a soffermarsi sulla sentita partita fra il Torino e la squadra friulana, il giocatore si è soffermato anche sul suo futuro, ribadendo: 'Vorrei giocare nuovamente nella Juventus, sarebbe un piacere ed un onore, ma anche una grande responsabilità'.

Lo stesso Mandragora ha però ribadito di essere ancora giovane e che può e deve migliorare per ambire a società importanti come la Juventus. Attualmente sta giocando in un ruolo più offensivo, da mezzala, rispetto al passato in cui giocava davanti alla difesa e a volte anche come difensore centrale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

In merito al suo tecnico all'Udinese, Igor Tudor, ha dichiarato che è molto carismatico e quindi non sarà semplice non averlo in panchina contro il Torino (è stato squalificato per l'espulsione rimediata nella partita precedente), ma che sarà sostituito in maniera egregia dai suoi vice Gotti e Vucko.

Lo stesso Mandragora ha poi detto che, data l'assenza di molti giocatori impegnati in Nazionale in questi giorni, non sarà semplice per i friulani preparare la partita contro il Torino ma è sicuro che il mister riuscirà ad essere incisivo nel dare i dettami tattici giusti per affrontare nel miglior modo possibile la gara.

I risultati dell'Udinese in questo inizio di stagione

Attualmente l'Udinese è al 14esimo posto in classifica, con due vittorie, un pareggio e quattro sconfitte. Il club friulano era partito alla grande, sconfiggendo nella prima giornata il Milan, ma poi ha arrancato in molte altre partite: una delle sue più belle prestazioni è stata quella contro l'Inter a San Siro, nonostante però abbia rimediato una sconfitta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto