Il centrocampista Lucas Paqueta rimane ancora un punto interrogativo per il Milan ecco che, almeno stando a quanto riportato da Calciomercato.com, il Paris Saint-Germain sarebbe pronto in agguato ad intervenire. Il nazionale brasiliano è arrivato dal Flamengo per la cifra di 35 milioni di euro a gennaio scorso, quando Leonardo era il direttore sportivo dei rossoneri. Nonostante sia stato a Milano solo per 10 mesi, Paqueta ha già lavorato con tre diversi manager e nel processo evolutivo è passato dall'essere un centrocampista all'essere impostato ala. Secondo 'Calciomercato.com' però, ci sono ancora misteri da svelare riguardo al 23enne, come ad esempio se il suo ruolo sia mezz'ala o trequartista.

Il "problema" del MIlan è che i lampi di brillantezza di Paquetà sono stati isolati e non molto frequenti, ma secondo quanto riferito Stefano Pioli ha intrapreso una missione per renderlo uno dei leader della squadra. Nonostante ciò, Leonardo e il Paris Saint-Germain sono in agguato sullo sfondo e, a gennaio, potrebbero probabilmente testare il Milan con un'offerta di 60 milioni di euro. Il futuro di Paquetà al Milan sarebbe dunque in bilico, specialmente se non ci dovesse essere un netto cambio di passo prima del mercato di gennaio.

Calciomercato Milan: per Luciano Moggi De Paul sarà rossonero

"Rodrigo De Paul giocherà nel Milan", queste le parole dell'ex dirigente della Juventus Luciano Moggi che ha affermato che la star argentina dell'Udinese sarà un giocatore del Milan nelle prossime stagioni.

Secondo quanto riportato dal noto portale calciomercato.com, Moggi ha rivelato che ci sono stati contatti tra i rossoneri e l'entourage dell'Udinese e De Paul nella scorsa estate, ma che nessun accordo è stato trovato in tempo. Ora, sembrerebbe che un accordo potrà essere raggiunto nel corso della prossima estate.

Nel frattempo, De Paul appare concentrato alla squadra di Udine ecco che, con ogni probabilità, finirà la stagione di Serie A 2019/20 con la sua squadra attuale prima di passare in rossonero nella finestra di mercato dell'estiva successiva. De Paul vorrebbe l'opportunità di giocare a un livello più ambizioso, come ricompensa per la sua lealtà all'Udinese nel corso degli anni.

De Paul non ha iniziato bene il campionato, vista anche la lunga squalifica per l'espulsione rimediata a causa del rosso diretto di San Siro contro l'Inter. L’argentino può gestire più ruoli e Tudor nelle ultime uscite lo ha schierato anche nei tre interni di centrocampo. Probabilmente l'argentino frutterebbe all'Udinese almeno 30 milioni di euro e il club di Pozzo, ingolosito dalla possibilità di una plusvalenza e convinto dal giocatore, potrebbe decidersi a cederlo.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!