Trionfo River Plate e finalissima di Copa Libertadores ad un passo per l'undici di Marcelo Gallardo. Vento e pioggia nella bolgia del Monumental con il Boca Juniors che, orfano di Daniele De Rossi, non trova mai il bandolo della matassa.

La partenza super del River

I padroni di casa partono a cento all’ora e sbloccano il risultato al primo affondo. Santos Borré cade in area di rigore, Claus prima sorvola poi, dopo due minuti, viene richiamato al Var e concede il penalty che viene trasformato dall’attaccante colombiano con una conclusione centrale.

Il Boca si innervosisce e fatica a riorganizzarsi. Il primo squillo degli ospiti arriva con una conclusione dalla distanza di Alexis Mac Allister deviata in angolo da Franco Armani. Gli ospiti faticano a ripartire ed il River mantiene il pallino del gioco e si rende pericoloso al 28’ con Ignacio Fernández. La partita si incattivisce con i difensori del Boca (Mas, Lisando López e Izquierdoz) che incassano tre cartellini gialli in pochi minuti.

A quattro minuti dalla fine Santos Borré va ad un passo dal gol ma trova la pronta risposta di Andrada.

Sul ribaltamento di fronte Abila mette Soldano davanti ad Armani ma l’attaccante spedisce clamorosamente in curva. Il finale di primo tempo è scoppiettante con il portiere del Boca Juniors che si salva sulla velenosa punizione di De la Cruz.

Boca sempre in affanno, nel finale espulso Capaldo

Nella ripresa il Boca Juniors prova a cambiare passo ma è sempre il River a menare le danze con gli ospiti spesso alle corde come un pugile suonato. Alfaro tira fuori l’impalpabile Soldano per giocarsi la carta Tevez.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Champions League

Ma gli ospiti tremano ancora con Fernandez che centra la traversa con un tiro cross e poi rischiano di capitolare su una micidiale carambola con palla deviata con il volto da Andrada. Gallardo va a caccia del raddoppio e fa tirare il fiato a Santos Borré per dar spazio a Scocco. Dai e dai ed il River Plate trova il 2 a 0 con Ignacio Fernandez che spinge in rete un preciso assist di Suarez e manda in delirio il Monumental. Nel tentativo di rianimare la squadra il tecnico del Boca getta nella mischia anche Salvio ma sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi con Andrada che devia sopra la traversa una conclusione di Suarez.

Al 31’ sussulto gialloblu con Capaldo e palla deviata in angolo da Armani. Spazio anche a Zarate per il disperato assalto finale degli ospiti con il River che sfiora il tris con un bel colpo i testa di Scocco. Scampoli di partita anche per Lucas Pratto che rivela Suarez e River ancora pericoloso con Scocco che trova la pronta risposta di Andrada. Al tramonto della partita piove sul bagnato per il Boca con Capaldo che incassa il rosso per una brutta entrata. Al ritorno alla squadra di Alfaro servirà un'impresa a La Bombonera per agguantare la finalissima della Copa Libertadores.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto