La Juventus vince in Russia la sfida contro la Lokomotiv Mosca per 2 a 1 grazie alla rete nel finale di Douglas Costa e si qualifica agli ottavi di finale di Champions League. Adesso la formazione di Sarri può concentrarsi sul campionato.

Juventus, nel finale decide Douglas Costa

La Juventus, pur soffrendo riesce a vincere in Russia, stacca il biglietto per gli ottavi di Champions League.

Torinesi subito in vantaggio dopo 4 minuti di gioco: punizione di Ronaldo, il portiere di casa non trattiene il pallone e Ramsey lo spinge in rete.

Il pareggio della Lokomotiv però, arriva poco dopo con Miranchuk e la Juventus nel resto del primo tempo non riesce a creare occasioni per tornare in vantaggio.

Maurizio Sarri, nella ripresa cambia, entrano Bentancur, Dybala e Douglas Costa. Il brasiliano in particolare sarà l'uomo decisivo. Infatti, nei minuti finali arriva la sua zampata vincente: Douglas Costa parte dalla sinistra e scambia il pallone con Higuain, il quale lo restituisce al brasiliano, che con un tocco morbido, batte il portiere avversario, per il 2-1 finale.

I migliori in campo della Juventus sono stati senza ombra di dubbio Bonucci, Higuain, Ramsey e Douglas Costa. Piuttosto male invece Rabiot, Ronaldo e Khedira, con l'attaccante portoghese apparso in calo fisico e sostituito nella ripresa.

Ottima prova da parte del reparto difensivo che ha retto l'urto dei russi grazie soprattutto al salvataggio sulla linea di Bonucci, che ha evitato il possibile vantaggio moscovita. Anche l'attacco ha creato diverse occasioni. Tutto sommato è stata una prestazione convincente di tutti gli uomini di Sarri.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus

Juventus qualificata con due turni d'anticipo agli ottavi di Champions

La squadra bianconera grazie a questi tre punti conquista la qualificazione agli Ottavi di finale di Champions League con due giornate di anticipo.

Un girone, quello della Juve (con Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca), che sulla carta pareva difficile, ma sul campo invece ha fatto vedere una realtà diversa, con Ronaldo e compagni, nettamente superiori ai propri rivali. Anche se il primo posto è ancora da conquistare e sarà decisivo in tal senso lo scontro di fine novembre con l'Atletico Madrid.

La ripresa del campionato vedrà opposta la Juventus al Milan di Pioli, per i bianconeri sarà importante continuare a vincere, per tenere a distanza l'Inter di Antonio Conte. In Serie A, la squadra di Sarri vuole mantenere il primato, prima della sosta per la nazionale. Arrivare alla sosta al comando della classifica e con la qualificazione in Champions già conquistata, permetterebbe ai campioni d'Italia in carica di essere più tranquilli e di poter gestire al meglio le forze in vista delle partite successive.

Novità video - La Juve vola a Mosca: De Ligt infortunato resta a Torino
Clicca per vedere

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto