Solo poche settimane fa Insigne aveva firmato una sorta di patto di ferro con il presidente del Napoli, per fare il bene della società davanti al suo manager. Nel post partita di Napoli-Salisburgo, chiuso con un pareggio, il figlio del presidente del Napoli aveva notificato ai giocatori il proseguimento del ritiro. Il capitano con una parte della squadra, si è rifiutato di partire per il ritiro, ritenendolo vessatorio e rigettando al mittente ogni tentativo di mediazione.

La posizione di Ancelotti e della squadra

La reazione del capitano e dei big della squadra, ha meravigliato in negativo i tifosi napoletani che stanno protestando in tutti i modi e con tutti i mezzi. I tifosi napoletani sono delusi dal comportamento dei calciatori che non si sono dissociati dal compagno di squadra, ritenendo il loro comportamento poco rispettoso della maglia che indossano. I tifosi, ma anche tutti gli addetti ai lavori, trovano incomprensibile la mancata capacità di un allenatore tanto esperto, come quello del Napoli, nel tenere a bada lo spogliatoio.

Tutte le pagine social dedicate alla passione per la squadra, brulicano di commenti negativi nei confronti di Insigne e compagni. Ancellotti ha raggiunto il ritiro di Castel Volturno solo con pochi giocatori fedelissimi.

Le reazioni di Aurelio

Il presidente non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali. Ma conoscendone il carattere fumantino le esternazioni non si faranno attendere. Il patron del Napoli potrebbe anche dare vita a delle reazioni plateali nelle prossime ore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A SSC Napoli

Alcuni calciatori dissidenti si sono già rivolti ai propri legali di fiducia per tamponare probabili rivendicazioni o sanzioni da parte della società. Sarà difficile per il tecnico di Reggello prendere in mano il bandolo della matassa. Le tensioni sono altissime, alcuni cronisti dichiarano che i conflitti siano molteplici e coinvolgono più calciatori.

Ci potrebbero essere delle conseguenze

La prima inevitabile conseguenza è la rottura di un giocattolo come il progetto Napoli.

Difficilmente, società, allenatore e giocatori potranno trovare la tranquillità e la serenità per dare il massimo per il prosieguo della stagione. La reazione d'Insigne ha sicuramente esasperato un clima già caldo. I tifosi sui social e sulle emittenti locali si stanno scagliando tutti contro il capitano. Se la situazione non dovesse rientrare, le probabili conseguenze potrebbero essere:

  • Ridimensionamento delle ambizioni del Napoli in Italia e in Europa;
  • Insigne potrebbe ricevere una sanzione e un'ammenda pesante, perdere la fascia di capitano fino ad essere messo fuori rosa e ceduto forse già a gennaio;
  • La guida di Ancelotti è a rischio, si potrebbe arrivare a una rescissione consensuale a fine stagione;
  • Nella prossima partita il Napoli ha un problema formazione, potrebbe giocare addirittura come sostiene qualche emittente locale, con una formazione giovanile, escludendo dalla gara alcuni big dissidenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto