L'aumento di capitale da 300 milioni di euro ufficializzato dal presidente Agnelli potrebbe essere molto importante dal punto di vista degli investimenti: l'idea della società bianconera è regalare dei grandi acquisti non solo per incrementare il livello tecnico della rosa ma anche per far crescere il brand a livello commerciale. Dopo Cristiano Ronaldo e De Ligt, ci attendiamo quindi un importante investimento anche nella prossima estate: fra i nomi quello che più intriga i sostenitori bianconeri è sicuramente Mbappé. La punta francese potrebbe lasciare il Paris Saint Germain a fine stagione e la Juventus potrebbe essere una possibile destinazione.

Ad alimentare i sogni dei sostenitori bianconeri ci ha pensato Tuttosport che nell'edizione odierna sottolinea come Michel Platini, ex bianconeri degli anni 80, avrebbe suggerito alla dirigenza di investire sul nazionale francese.

Platini: 'Juventus, prendi Mbappé'

Il giornale Tuttosport del 19 novembre titola:' Platini: 'Juventus, prendi Mbappé' '. Evidente quindi l'invito del campione francese degli anni 80, ex bandiera bianconera, ad investire su un giocatore dal talento notevole come la punta del Paris Saint Germain.

Lo stesso giornale sportivo torinese parla anche dei possibili costi che la Juventus dovrebbe affrontare in caso di investimento pesante sul francese: si parla di un valore di circa 280 milioni di euro per il suo cartellino ed un contratto da cinque anni a 20 milioni di euro a stagione. Questo significa un costo totale di circa 380 milioni di euro, ma considerando l'aumento di capitale da 300 milioni di euro potrebbe essere una spesa sostenibile da parte della Juventus. Inoltre i bianconeri potrebbero attingere dalle cessioni con tanti giocatori in uscita che potrebbe finanziare il mercato.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

La scelta sui parametri zero

Non è quindi il caso la scelta della dirigenza bianconera di lavorare sui parametri zero, così da potersi riservare gli investimenti principali su un grande giocatore. Nel Calciomercato estivo infatti la società bianconera ha investito in maniera massiccia su uno dei difensori più forti al mondo (de Ligt) pagando 75 milioni di euro ma gran parte del mercato ha riguardato i parametri zero, gli arrivi di Ramsey, Rabiot e Buffon ne sono la dimostrazione. Così potrebbe essere nel 2020 con la Juventus che sta seguendo diversi giocatori in scadenza nel prossimo giugno: il centrocampista Eriksen del Tottenham, il terzino Meunier del Paris Saint Germain ed il centrocampista offensivo Willian del Chelsea.

Tutti giocatori di qualità indiscussa che garantirebbero un ulteriore salto di qualità alla rosa bianconera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto