In questo inizio stagione, la Juventus si sta dimostrando una delle più forti squadre a livello europeo, merito di un ruolino di marcia notevole sia in Serie A che in Champions League. Di fatti è l'unica squadra imbattuta in tutti i campionati europei, ha già gli ottavi di finale di Champions League in tasca e avendo vinto il girone potrà contare su un accoppiamento con una squadra arrivata seconda nel proprio gruppo. Nonostante questo, la dirigenza è sempre attiva sul mercato sia per alleggerire una rosa molto ricca di giocatori che per cercare di cogliere le varie opportunità di mercato.

Ciò che è emerso in queste prime partite è l'assenza di una riserva di ruolo per Alex Sandro, è infatti stato adattato De Sciglio (che si è disimpegnato bene soprattutto contro l'Atletico Madrid) se non addirittura Matuidi in occasione di Juventus-Spal. Proprio per questo la società bianconera starebbe lavorando all'acquisto di una riserva all'altezza di Alex Sandro, nello specifico piace il nazionale italiano Emerson Palmieri.

Juventus, possibile offerta per Emerson Palmieri

Secondo le ultime indiscrezioni, la Juventus è sempre interessata ad Emerson Palmieri.

Maurizio Sarri stravede per il nazionale italiano avendolo anche allenato la scorsa stagione al Chelsea. La società inglese si starebbe cautelando, con l'obiettivo di confermarlo anche per le prossime stagioni e potrebbe offrirgli un rinnovo con adeguamento del contratto, attualmente in scadenza nel 2022. Dipenderà molto in questo caso dal giocatore, che potrebbe essere allettato da un ritorno in Italia in una delle squadre più forti a livello europeo. In ogni caso difficilmente il Chelsea lo lascerà partire a gennaio, sia per esigenze di rosa sia per motivi di blocco di mercato imposto dalla UEFA per aver violato alcuni parametri del Fair Play Finanziario.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

La società inglese infatti non può effettuare acquisti ma solo cessioni, è quindi probabile che la trattativa si possa sviluppare nel Calciomercato estivo. Nel frattempo Sarri è deciso ad adattare sulla fascia sinistra Mattia De Sciglio, anche se non sono esclusi acquisti di ruolo a gennaio. Si è parlato anche di un ritorno dal prestito al Cagliari di Pellegrini, sul quale la Juventus punta molto avendo investito in estate più di 15 milioni di euro.

Il mercato di gennaio

In tema cessioni, a gennaio potrebbero partire diversi giocatori: Mandzukic resta il principale indiziato a lasciare Torino, considerando che oramai è fuori rosa in bianconero, mentre per Perin e Pjaca è possibile un trasferimento in prestito per recuperare la miglior condizione fisica dopo gli infortuni di fine scorsa stagione.

L'ex Genoa piace al Benfica mentre il centrocampista offensivo croato piace a diverse società di Serie A (Sampdoria, Genoa, Bologna e Cagliari). L'idea della Juventus è farli giocare soprattutto per rivalutarli a livello economico e cederli poi nel mercato estivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto