Cagliari al lavoro per continuare la marcia verso il match contro il Napoli di domenica 16 febbraio alle ore 18:00.

Oggi ad Asseminello doppia seduta agli ordini di Mister Maran, con buone notizie per Marko Rog e meno buone per Faragò e Cacciatore che difficilmente potranno essere del match.

Nel frattempo nel quartier generale dei sardi hanno parlato in conferenza stampa Leonardo Pavoletti e Luca Cigarini per scacciare le voci, insistenti, di una spaccatura nello spogliatoio.

L’infortunio del bomber, di nuovo ai box per la rottura del crociato aveva aperto le porte a tantissimi rumors attraverso i social.

C’era chi parlava di spaccatura nello spogliatoio, addirittura di risse e di tante altre situazioni spiacevoli. I due calciatori oggi di fronte alla stampa hanno detto a chiare lettere: “che sono tutte sciocchezze e tutto quello che è circolato è assurdo”. Una smentita totale che ieri era stata anche annunciata dalla società con un comunicato stampa sul proprio sito ufficiale.

Cagliari: Rog potrebbe farcela per il Napoli

Chiusa la parentesi su questi rumors, il Cagliari è concentrato sul Napoli, sfida da vincere per allontanare la crisi che ha colpito i sardi.

I rossoblu non vincono da nove turni e la corsa all’Europa si è molto complicata con Verona, Bologna, Milan e Parma pronte a giocarsi il sesto posto. La buona notizia per Maran è che Marko Rog anche oggi ha lavorato parzialmente con il gruppo.

Impossibile dire con certezza oggi se scenderà o meno in campo domenica alle 18, ma il programma di recupero procede spedito. Il centrocampista sembra aver smaltito il problema muscolare, così potrebbe andare in panchina, difficile infatti la sua presenza in campo dall’inizio anche perché il giocatore è fermo da ormai un mese.

Così potrebbe iniziare la gara ancora Ionita, ma Rog sarebbe una carta molto importante da giocarsi a gara in corso.

È la seconda buona notizia che arriva dall’infermeria dopo quella su Luca Ceppitelli. Il capitano è ormai pronto a tornare in campo dopo aver smaltito la complicata fascite plantare che lo ha tenuto fuori da giochi da ottobre. Anche per lui vale il discorso di Rog, l’inattività potrebbe farsi sentire, così è probabile che parta dalla panchina.

Faragò e Cacciatore infortunati nel Cagliari

Non ci sono invece novità importanti per altri due infortunati del Cagliari: Paolo Faragò e Fabrizio Cacciatore. Entrambi i giocatori si sono bloccati a Genova domenica scorsa per problemi muscolari e anche oggi sono stati sottoposti solo a terapie. Il recupero per il Napoli pare praticamente impossibile, così a destra in difesa dovrebbe prendere posto Mattiello.

Sicuro assente contro il Napoli sarà Radja Nainggolan, fermato dal giudice sportivo e squalificato per un turno. Maran sta lavorando da giorni sul possibile sostituto che potrebbe anche essere Gaston Pereiro, uruguaiano arrivato a fine mercato che farebbe il suo esordio dal primo minuto dopo lo spezzone giocato contro il Genoa.

In attacco sono invece sicuri del posto Joao Pedro e Simeone, con Paloschi che partirà ancora dalla panchina. In mezzo al campo continua il ballottaggio tra Oliva e Cigarini, con il primo che ha smaltito la febbre e il secondo che è pronto a rientrare dopo la squalifica. Il dubbio rimarrà probabilmente fino a domenica mattina, ma al momento sembra in leggero vantaggio Cigarini per giocare titolare. Niente dubbi invece su Nandez, che avrà come sempre il compito di dare quel qualcosa in più ad un Cagliari che non può più sbagliare se vuole davvero provare a regalarsi un sogno chiamato Europa League.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!